VeraTV

Emergenza ambulanze in Val Vibrata

Emergenza ambulanze in Val Vibrata
maggio 06
09:09 2011

Dal primo maggio le ambulanze della Croce Bianca di Alba Adriatica restano ferme nel parcheggio. Ma non si tratta di uno sciopero voluto bensì forzato perché la nuova convenzione stipulata con la Asl con prevede somme a sufficienza per tenere in funzione la nuova ambulanza medicalizzata di cui l’associazione usufruisce. Un mezzo che lo scorso anni ha compiuto 414 interventi d’emergenza, ma che finirà in garage visto che l’azienda sanitaria locale non ha previsto fondi per tenerla operativa, come spiega Giuliano De Berardinis, presidente dell’associazione.
Di tre mezzi che operavano in Val Vibrata, ne resterà soltanto uno e mezzo. Il primo, con infermiere a bordo, che opera presso la Croce Rossa di Alba Adriatica. Il secondo, H12, di stanza alla Croce verde di Villa Rosa.
Certo è che il taglio è devastante per i tre comuni della costa vibratiana e corre anche su facebook la protesta per l’emergenza ambulanze in Val Vibrata. La pagina creata sul noto social network porta il titolo “Contro i tagli delle postazioni 118 dell’Anpas da parte dell’Asl di Teramo”. In primo piano spicca una foto di un cartellone pubblicitario dell’azienda sanitaria locale che dice: “Migliori servizi ai cittadini con pareggio di bilancio”. Con commenti a dir poco caustici.

Condividi su:
Emergenza ambulanze in Val Vibrata - panoramica

Sintesi: A rischio chiusura la Croce Bianca di Alba Adriatica

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
Nepi banner 300×90
pubblicità