VeraTV

Omicidio Rea – In bilico la competenza territoriale

Omicidio Rea – In bilico la competenza territoriale
maggio 09
14:27 2011

Si ripropone la questione della competenza territoriale per l’inchiesta sulla morte di Carmela Melania Rea, la giovane mamma di Somma Vesuviana scomparsa il 18 aprile scorso da Colle San Marco, ad Ascoli, e ritrovata cadavere nel Bosco delle Casermette a Ripe di Civitella, in provincia di Teramo. Giorni fa la Procura abruzzese aveva trasmesso gli atti sull’autopsia a quella ascolana, che sembrava dovesse acquisire in toto l’inchiesta. I riscontri del medico legale e altri accertamenti avrebbero però ormai acclarato che la donna è stata uccisa in quel bosco. A questo punto, l’altro reato che incardinerebbe la competenza – il sequestro, avvenuto eventualmente ad Ascoli – sembrerebbe escluso, e si opterebbe per la tesi che Melania sia salita volontariamente sull’auto del suo assassino. Questioni procedurali non di poco conto, soprattutto nel caso di richieste di misure cautelari o altri atti stringenti da parte dei pm.

Condividi su:
Omicidio Rea – In bilico la competenza territoriale - panoramica

Sintesi: L'indagine passerà a Teramo?

Articoli simili

Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità