VeraTV

Omicidio Rea – Trasferta dei Pm a Roma

Omicidio Rea – Trasferta dei Pm a Roma
maggio 10
12:25 2011

Il sostituto procuratore di Ascoli Piceno Umberto Monti, che indaga sull’omicidio di Carmela Melania Rea, è partito stamani per Roma a bordo di un’auto dei carabinieri. A quanto si è appreso, nella Capitale si confronterà con i carabinieri del Raggruppamento investigazioni scientifiche sulle risultanze degli accertamenti tecnici condotti dal Ris su un centinaio di reperti sequestrati nell’ambito dell’inchiesta sulla scomparsa di Melania da Colle San Marco (il 18 aprile) e il ritrovamento del cadavere in un bosco di Ripe di Civitella (il 20 aprile). Non è escluso che, in base alle risposte che emergeranno, sulla strada del ritorno Monti possa interrogare il marito di Melania, il caporalmaggiore dell’esercito Salvatore Parolisi, tornato in Campania subito dopo il delitto con la figlioletta di 18 mesi, in licenza per gravi motivi familiari. L’uomo, che stamani non si troverebbe a Somma Vesuviana, a casa dei suoceri, non è indagato ma una sua audizione è già stata prevista dagli inquirenti, intenzionati a chiarire varie incongruenze riscontrate nelle prime testimonianze rese dal militare. Stamattina, negli uffici della procura ascolana continua a lavorare al caso il pm Ettore Picardi, mentre l’altro sostituto, Carmine Pirozzoli, è impegnato fuori dal palazzo di giustizia.

Condividi su:
Omicidio Rea – Trasferta dei Pm a Roma - panoramica

Sintesi: Previsto un confronto con i carabinieri dei Ris

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

PicenAmbiente banner 300×90
pubblicità