VeraTV

Zootecnica di qualità come strumento di innovazione e sviluppo nell’Euroregione Adriatica

Zootecnica di qualità come strumento di innovazione e sviluppo nell’Euroregione Adriatica
maggio 10
15:14 2011

Oltre 1,8 milioni di euro sono statati assegnati dall’Unione Europea, nell’ambito del programma di cooperazione transfrontaliera IPA Adriatico 2007-2013, al progetto ZOONE che vede Regione Marche Capofila. “Il programma di cooperazione è stato approvato nel 2008, mentre l’approvazione di “ZOONE” è dei giorni scorsi – sottolinea il vice presidente e assessore alle Politiche comunitarie, Paolo Petrini – e le Marche vi partecipano assieme ad altre regioni adriatiche: Friuli Venezia Giulia e Abruzzo. La nostra Regione, come capofila del progetto, distribuirà agli altri partner circa 1,5 milioni di euro, per la realizzazione delle fasi di rispettiva competenza. Le risorse rimanenti, integrate da altri 54mila euro provenienti dal fondo statale di rotazione, rimarranno a noi che, in qualità di capofila, avremo maggiori adempimenti. Il programma ha l’obiettivo generale di rafforzare la cooperazione e lo sviluppo sostenibile dell’area adriatica, il progetto “ZOONE” coinvolge infatti anche Slovenia, Bosnia, Croazia, Serbia, Albania. “ZOONE” ha come obiettivo la diffusione nell’euroregione Adriatico-balcanica della zootecnia su basi di innovazione e conoscenza, anche attraverso l’introduzione in quei Paesi della razza bovina Marchigiana”. Razza, quest’ultima, che da diversi anni sta riscuotendo grande interesse all’estero per la sua versatilità e adattabilità a pascoli in ambienti difficili, rendendo possibile l’allevamento anche delle cosiddette aree marginali. America latina, Stati Uniti, Paesi Bassi e Sud Africa, sono i paesi in cui maggiormente si va diffondendo la razza marchigiana, mentre la diffusione nei Balcani è stata supportata dal precedente progetto europeo “Marcbal”, anch’esso con la Regione Marche come capofila.
Partendo proprio dall’esperienza Marcbal, il progetto ZOONE punta sulla cooperazione scientifica ed istituzionale, al fine di creare un ambiente favorevole e fornire un supporto specifico alle imprese del settore zootecnico nelle aree rurali dei paesi considerati. In particolare il progetto mira a rafforzare ed estendere le reti di cooperazione con paesi adriaitici per rafforzare, attraverso un modello di zootecnica basato su conoscenza ed innovazione, le economie delle aree rurali, assicurando sia sostenibilità ambientale, che economica e sociale. Attraverso il progetto sarà possibile creare una rete scientifica ed istituzionale permanente per lo scambio e la condivisione di best practices, risultati scientifici, competenze, la sensibilizzazione degli allevatori, tecnici e consumatori circa l’importanza di innovazione e qualità nell’allevamento bovino, contribuendo a migliorare la produzione interna di carne e la competitività del settore, il trasferimento di know-how specifico a livello tecnico ed istituzionale. La durata prevista di “ZOONE” è di 36 mesi.

Condividi su:
Zootecnica di qualità come strumento di innovazione e sviluppo nell’Euroregione Adriatica - panoramica

Sintesi: L'Europa assegna al progetto delle Marche 1,8 milioni di euro

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
Elite supermercati banner 300×90
pubblicità