VeraTV

Federico Fazzuoli nel Piceno per la valorizzazione della gallina razza “Ancona”

Federico Fazzuoli nel Piceno per la valorizzazione della gallina razza “Ancona”
maggio 13
11:41 2011

“Valorizzazione della razza avicola “Ancona”: Allevare Come Una Volta” è il titolo del progetto nato per promuovere la “biodiverità zootecnica marchigiana”, la valorizzazione del pollo “Ancona” ed il suo reinserimento nelle campagne del territorio. L’iniziativa, che si svolgerà sabato 14 maggio presso la Nuova Sala Riunioni a Centobuchi, è organizzata dal Comune di Monteprandone in collaborazione con la Regione Marche, l’Istituto Asteria (Istituto per lo Sviluppo Tecnologico E la Ricerca Applicata), l’Università degli Studi di Perugia, l’A.C.A.P. (Associazione Colombofila Allevatori Piceni) e la S.A.M.A.S.A. (Selezione Abruzzese Marchigiana Avicoli Selvaggina Amatoriale).
La mattinata (dalle 9.30 alle 11.30) sarà dedicata al Laboratorio Didattico “La gallina dalle uova d’oro”, rivolto a tutti gli alunni delle scuole primarie di Monteprandone, nel corso del quale gli esperti di Asteria mostreranno ai bambini gli esemplari adulti della gallina razza “Ancona”, illustrandone la storia e le caratteristiche biologiche. In seguito, gli alunni potranno assistere in diretta alla schiusa delle uova.
Alle 15.30 si aprirà la sessione pomeridiana dell’evento. Le famiglie interessate ad allevare le galline ovaiole razza “Ancona” potranno prenotare 3/4 pulcini, fino ad esaurimento (400 pulcini), e poi ritirarli a fine iniziativa.
Alle 16.30 si terrà il Convegno “Valorizzazione della razza avicola “Ancona”: riscoperta della biodiversità rurale marchigiana”, nell’ambito del quale esperti del settore (Barbara Zambuchini-Asteria, Cecilia Mugnai-Università degli Studi di Perugina e Fulvio Fileni-C.B.M. Soc. Agr. A r.l.) illustreranno le straordinarie qualità dei polli “Ancona”, riconosciuti come “patrimonio avicolo marchigiano” per l’ottima adattabilità alle condizioni di allevamento rurale, le carni a basso contenuto di lipidi e le uova particolarmente ricche di Omega-3, polifenoli, tocoferolo e carotenoidi, sostanze di elevato valore nutrizionale. Nonostante ciò, la razza avicola “Ancona” non è più allevata nelle campagne del territorio da più di cento anni, sostituita da esemplari ibridi, prodotti in allevamenti intensivi.
Alle 17.30 seguirà una Tavola Rotonda moderata dal giornalista Federico Fazzuoli, volto storico della trasmissione “Linea Verde”, alla quale saranno presenti: Luciano Agostini (Commissione Agricoltura Camera dei Deputati), Paolo Petrini (Vice Presidente e Assessore all’Agricoltura della Regione Marche), Silvano Severini (Direttore Generale dell’I.Z.S. dell’Umbria e delle Marche), Massimo Sandroni (Presidente CIA di Ascoli Piceno), Gianluca Carrabs (Amministratore Unico ASSAM), Dante Bartolomei (Presidente Asteria), Evasio Sebastianelli (Presidente di ASPeA Ancona), Tonino Giannetti (Presidente SAMASA), Gabriele Acquaroli (Presidente ACAP) e Renzo Pellei (Gastronauta e allevatore di polli “Ancona”).
Al termine, per i presenti, una degustazione di prodotti a base di uova di gallina razza “Ancona”.

Condividi su:
Federico Fazzuoli nel Piceno per la valorizzazione della gallina razza “Ancona” - panoramica

Sintesi: Da oltre 100 anni la razza non viene più allevata nella campagne. Parte domani l’iniziativa per il reinserimento nel territorio. A Monteprandone verranno distribuiti pulcini della razza “Ancona” alle famiglie interessate ad allevare le galline

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Elite supermercati banner 300×90
pubblicità