VeraTV

Omicio Rea – Conclusosi l’esame autoptico sul corpo della giovane donna napoletana

Omicio Rea – Conclusosi l’esame autoptico sul corpo della giovane donna napoletana
maggio 13
16:19 2011

E’ durato circa due ore il nuovo esame sulla salma di Melania Rea, la donna di 29 anni di Somma Vesuviana di Somma Vesuviana, scomparsa il 18 aprile ad Ascoli Piceno e ritrovata due giorni dopo uccisa a coltellate nei boschi di Ripe di Civitella (Teramo).
Nessuna dichiarazione da parte del pm Umberto Monti all’uscita dell’obitorio. Il magistrato si è limitato a negare la presenza di nuovi elementi, affermando che “sono stati compiuti ulteriori accertamenti i cui risultati saranno noti nei prossimi giorni”.
Monti ha poi confermato la concessione del nulla osta per la sepoltura.
Il professor Adriano Tagliabracci, l’anatomopatologo che aveva eseguito l’autopsia e che ha effettuato il nuovo esame sul cadavere ha confermato la verifica, resasi necessaria, di alcuni dettagli.
Anche il fratello della vittima, Michele Rea, non ha voluto rilasciare dichiarazioni, limitandosi soltanto a confermare la possibilità di eseguire i funerali molto probabilmente nella prossima settimana: a chi gli chiedeva dell’eventuale coinvolgimento del cognato, Salvatore Parolisi, Michele ha confermato piena fiducia nel caporalmaggiore.

Condividi su:
Omicio Rea – Conclusosi l’esame autoptico sul corpo della giovane donna napoletana - panoramica

Sintesi: Non sono stati riscontrati nuovi elementi

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
Nepi banner 300×90
pubblicità