VeraTV

Dalla Provincia di Ascoli in arrivo aiuti per circa 1600 lavoratori

Dalla Provincia di Ascoli in arrivo aiuti per circa 1600 lavoratori
maggio 20
20:30 2011

Sono oramai diversi anni che il territorio Piceno attraversa un periodo di forte peggioramento economico ed occupazionale, aggravato dall’attuale situazione internazionale.
Soprattutto nell’ultimo anno, la crisi si è manifestata con tutta la sua virulenza investendo, oltre a tante piccole e medie imprese, anche grandi imprese che hanno fatto la storia industriale del territorio Piceno, al punto che talune, addirittura, hanno all’improvviso deciso di chiudere in via definitiva, come le aziende Manuli e Novico.
Tali chiusure hanno prodotto ed, inevitabilmente, produrranno un ulteriore impatto negativo sull’indotto, con il rischio di chiusura di decine di altre piccole e medie aziende, e di altri lavoratori che resteranno senza occupazione.
Per risolvere, seppur in parte, questa emergenza occupazione che sta avanzando nel Piceno, la Provincia di Ascoli ha fatto si che ben 1600 lavoratori possano beneficiare degli ammortizzatori sociali in deroga, attraverso i Centri per l’Impiego.
Si tratta di interventi di tipo orientativo e formativo che solo nel Piceno coinvolgeranno circa 200 aziende appartenenti a tutti i settori produttivi.
Un vero e proprio percorso formativo che partirà da un colloquio conoscitivo per concludersi con la modalità formativa più adatta elle esigenze ed alle caratteristiche del singolo lavoratore che, all’interno di questo iter, maturerà un voucher massimo di 1000 euro da utilizzare per la formazione presso aziende accreditate dalla provincia di Ascoli Piceno.

Condividi su:
Dalla Provincia di Ascoli in arrivo aiuti per circa 1600 lavoratori - panoramica

Sintesi: Accordo tra la Provincia e i Centri per l'Impiego di Ascoli e San Benedetto

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

PicenAmbiente banner 300×90
pubblicità