VeraTV

Ascoli Piceno – Ucraino arrestato per frode informatica e riciclaggio

Ascoli Piceno – Ucraino arrestato per frode informatica e riciclaggio
maggio 23
13:34 2011

Dopo aver prelevato indebitamente da un conto di una società della Lombardia 8.500 euro, l’uomo aveva convinto un ignaro connazionale residente ad Ascoli, contattato attraverso un social network, a mettere a disposizione il proprio conto corrente presso una banca del posto, dal quale sarebbero transitati i soldi.
In cambio gli avrebbe garantito una percentuale fra il 4% e il 10%. L’operazione però non è sfuggita al personale dell’istituto di credito. Una volta individuato, il ragazzo che vive ad Ascoli ha subito collaborato con i poliziotti, che hanno intercettato e denunciato per truffa l’ucraino, appena sbarcato alla stazione ferroviaria ascolana. Con sé aveva anche una carta di identità inglese falsa, con la quale attivava sim card impiegate nel traffico illecito.

Condividi su:
Ascoli Piceno – Ucraino arrestato per frode informatica e riciclaggio - panoramica

Sintesi: Con l'accusa di frode informatica, riciclaggio e detenzione di documenti falsi, la Polizia postale della Questura di Ascoli Piceno ha denunciato a piede libero un ucraino residente in Emilia Romagna, specializzato in truffe telematiche.

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Elite supermercati banner 300×90
pubblicità