VeraTV

Confindustria – Il Paese arretra e la politica guarda altrove

maggio 26
11:28 2011

La presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia,
apre i lavori dell’Assemblea annuale dell’associazione delle
imprese alla presenza del capo dello Stato Giorgio Napolitano e nella sua relazione invita ad abbassare i toni della polemica e chiede uno scatto d’orgoglio. Per l’Italia si sono persi dieci anni e perciò bisogna agire in fretta, sottolinea, per recuperare competitività e per la crescita. Sulla stabilità dei conti pubblici, inoltre, Marcegaglia invoca un progetto condiviso, altrimenti si rischia di diventare un paese finanziariamente non affidabile. E sollecita le riforme, a partire da quella fiscale, sottolineando che lo Stato fa troppo e male e invitando a lasciare più spazio ai privati e al mercato.

Condividi su:
Confindustria – Il Paese arretra e la politica guarda altrove - panoramica

Sintesi: Dagli industriali arriva l'ultimo avviso: ci batteremo anche fuori dalle imprese.

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

PicenAmbiente banner 300×90
pubblicità