VeraTV

San Benedetto – Giovanni Gaspari parla ai soci Confesercenti e CNA

maggio 26
17:33 2011

“Gli operatori balneari e del turismo non hanno ancora la consapevolezza delle proprie capacità” ha esordito così Giovanni Gaspari nel corso dell’incontro tenuto ieri pomeriggio presso la Confesercenti al quale erano presenti Bruno Tommaso Traini (presidente Confesercenti), Sandro Assenti (responsabile turismo confesercenti), Paolo Perazzoli (consigliere regionale) e molti imprenditori del settore.

“I settori del turismo e della balneazione sono in crescita a San Benedetto gli arrivi e le presenze dei turisti sono aumentati. In questi cinque anni ci siamo dati delle regole, abbiamo approvato il piano di Spiaggia e il piano degli Hotel. Ora è necessario condividere e fare rispettare da tutti queste regole. Inoltre dovremmo ragionare insieme su strategie per migliorare sempre di più la qualità dei servizi che vengono erogati e trasformare l’area portuale, oggi zona non accessibile in cuore pulsante del turismo sambenedettese dove l’imprenditoria giovane potrà trovare opportunità di crescita”.

“A chi – ha aggiunto Gaspari – intende far leva sul fatto che i soldi per la stagione estiva sono stati sperperati dal sindaco per gli asfalti elettorali, rispondo così: è triste che un amministratore non sappia che nel bilancio di una amministrazione gli impegni di spesa per il turismo e per i lavori di ordinaria manutenzione siano voci diverse”.

Dopo l’incontro con le associazioni di categoria aderenti a Confesercenti, Gaspari ha incontrato anche gli artigiani presso la sede della CNA. Molti i temi dibattuti insieme ai presenti, ad Irene Irene Cicchiello responsabile Cna nautica, Gino Sabatini Presidente Cna di Ascoli Piceno e Ilario Persiani presidente pensionati Cna di Ascoli Piceno.

Nel corso dell’incontro si è parlato degli impegni che la prossima amministrazione intende mettere in campo in tema di nautica: tutelare e salvaguardare le finalità produttive artigianali e di servizio nell’area portuale; promuovere e valorizzare le attività presenti al Porto attraverso la creazione di un sito internet per poter mettere a sistema tutte le attività del porto, attraverso azioni di marketing territoriale con la valorizzazione degli antichi mestieri artigianali, testimoniati dalla presenza di maestri d’ascia e con la valorizzazione delle eccellenze; promuovere le attività sia della cantieristica che della trasformazione del pescato, mediante incoming, scambi e gemellaggi, il tutto con il fine di incentivare e favorire la presenza delle imprese sui mercati nazionali ed internazionali.

Condividi su:
San Benedetto – Giovanni Gaspari parla ai soci Confesercenti e CNA - panoramica

Sintesi: “Il porto sarà il cuore pulsante delle attività imprenditoriali cittadine”

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

PicenAmbiente banner 300×90
pubblicità