VeraTV

Ascoli – La Squadra Mobile arresta due italiani dediti al favoreggiamento dell’immigrazione

Ascoli – La Squadra Mobile arresta due italiani dediti al favoreggiamento dell’immigrazione
maggio 31
20:00 2011

Si è conclusa nel migliore dei modi la vasta indagine cominciata nel 2010 dalla squadra mobile de l’Aquila, nei confronti di un gruppo di italiani, che, a vario titolo, hanno favorito la permanenza nel territorio nazionale, di cittadini stranieri attraverso l’inoltro di false pratiche di emersione.
Sono stati 18 i soggetti destinatati alle ordinanze di custodia cautelare eseguite sia in carcere che agli arresti domiciliari, quasi tutti italiani, residenti ad Avezzano ed in altre zone della provincia aquilana, e due cittadini stranieri originari del bangladesh.
Per usufruire della falsa pratica di assunzione come colf o come badante, gli stranieri dovevano pagare una cifra che variava dai 1.000 ai 3.000 €uro, attraverso agenzie specializzate o intermediari, che inoltravano domande di assunzione, previa falsificazione di certificati medici, attestanti la necessità di assistenza del datore di lavoro.
Tra gli arrestati, anche due soggetti residenti a Porto Sant’Elpidio, i quali si sono prestati, in una sola occasione, a produrre false pratiche di emersione a nome loro, in qualità di datori di lavoro, fornendo anche documentazione contraffatta, consistente in un falso certificato medico.
La squadra mobile di Ascoli Piceno ha partecipato attivamente alla fase esecutiva dell’operazione, eseguendo le 2 ordinanze di custodia cautelare a carico dei 2 fermani.

Condividi su:
Ascoli – La Squadra Mobile arresta due italiani dediti al favoreggiamento dell’immigrazione - panoramica

Sintesi: Eseguite due ordinanze di custodia cautelare a due soggetti di Porto Sant'Elpidio

Articoli simili

Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità