VeraTV

San Benedetto – Muri imbrattati dai writers

San Benedetto – Muri imbrattati dai writers
maggio 31
20:00 2011

La celebre diatriba tra il professor Bellavista e i suoi amici torna spesso d’attualità, invade il nostro quotidiano. Tenendo saldo il principio di Protagora, per cui l’uomo è la misura di tutte le cose il dibattito può essere esteso all’arte di strada, nella fattispecie ai murales, dipinti realizzati sui muri, che possono piacere si e no.
Negli ultimi mesi San Benedetto è stata invasa dalla discutibile arte di writers e graffitari, muri imbrattati ovunque, molte strade del centro deturpate a colpi di pennello e bombolette spray, la cosiddetta aerosol art imposta anche a chi magari ne farebbe volentieri a meno. Ce n’è per tutti i gusti, dalla dichiarazione d’amore, al logo idealista, dalla politica allo sport, un campionario ampio insomma.
Secondo il codice penale è reato imbrattare i muri, sono previste pene non proprio lievi per coloro che trasformano muri altrui in tavolozze da riempire. Nella città delle Palme le proteste dei residenti non si sono fatte attendere, tutti chiedono maggiore vigilanza da parte della polizia municipale. Il neo eletto sindaco Gaspari aveva messo nel programma elettorale il decoro urbano, dunque toccherà a lui provare a risolvere il problema.
Si era già ipotizzato la costituzione di una pattuglia notturna di vigili, ma è evidente che la risoluzione del problema è tutta nelle mani e soprattutto nella coscienza dei presunti artisti dei muri. Sarebbe fondamentale se loro stessi prendessero atto di concetto fondamentale: ma la loro è arte o non è arte.

Condividi su:
San Benedetto – Muri imbrattati dai writers - panoramica

Sintesi: La Riviera delle Palme deve sottostare al potere dei "disegnatori"

Articoli simili

Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità