VeraTV

Calcio scommesse – Avvocato dell’Ascoli, società parte lesa

Calcio scommesse – Avvocato dell’Ascoli, società parte lesa
giugno 01
14:39 2011

E’ quanto dice all’ANSA l’avv. Enzo Proietti, legale della società bianconera nella quale sono tesserati tre dei giocatori coinvolti nell’inchiesta sul calcio scommesse: oltre a Sommese e Micolucci (agli arresti domiciliari) anche Alex Pederzoli, indagato a piede libero. “Non conosco ancora bene quanto accaduto, se non dalle notizie propalate dalla stampa, e quindi è bene commentare con cautela – aggiunge Proietti -. La verità va acclarata ancora. Certo è che se le accuse fossero vere, il fatto sarebbe gravissimo e gli interessati dovranno eventualmente assumersi la responsabilità, che non riguarda in alcun modo la società che li ha tesserati”. I tifosi sono in agitazione e temono sanzioni contro la squadra bianconera, salvatasi nell’ultimo campionato di B all’ultima giornata. “Possono stare tranquilli – ribatte l’avv. Proietti -, non esiste l’omesso controllo di cui sento parlare perché significherebbe stare nella testa dei giocatori. Come non ci sono gli estremi per parlare di responsabilità oggettiva dell’Ascoli calcio; è come se la società fosse, per assurdo, responsabile se un tesserato ruba qualcosa negli spogliatoi. Siamo in presenza di reati, eventuali, riferiti solo ed esclusivamente a chi li avrebbe commessi, tutto peraltro da verificare. Nel quale caso, ripeto, l’Ascoli è estranea sia in sede penale, sia in sede federale. Anzi – conclude l’avv. Proietti – è solo danneggiata e quindi parte lesa”.

Condividi su:
Calcio scommesse – Avvocato dell’Ascoli, società parte lesa - panoramica

Sintesi: "L'Ascoli calcio non rischia nulla, semmai è parte lesa".

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Nepi banner 300×90
pubblicità