VeraTV

Parte da Viareggio la stagione del beach soccer italiano

Parte da Viareggio la stagione del beach soccer italiano
giugno 01
16:05 2011

Pronti, via: la stagione 2011 di beach soccer debutta domani a in Versilia. Il beach stadium allestito presso la Darsena di Viale Europa a Viareggio, con la collaborazione del promoter FramEvents ed il patrocinio del Comune, ospiterà prima 4 giorni di grande spettacolo con la Coppa Italia Enel (2/5 giugno) e poi la prima tappa del girone nord della serie A Enel (8/10 giugno). Due eventi che lanciano la volata ad un’altra estate intensa ed emozionante di beach soccer, un’estate che verrà ricordata anche dall’organizzazione della Fifa Beach Soccer World Cup 2011, che si terrà in Italia a Ravenna dall’1 all’11 settembre. E Proprio in virtù di questo importante riconoscimento organizzativo, il campionato italiano ha subito un doveroso restyling che sicuramente non penalizzerà lo spettacolo. Anzi, se è possibile, la riduzione del tour 2011 da 8 a 6 tappe, ha permesso alle 16 società della Serie A Enel di contattare i migliori beachers in circolazione avendo la garanzia della loro partecipazione, senza pericolose sovrapposizioni con gli impegni della nazionale. È il caso, soprattutto, dei brasiliani che, a partire dal 1 agosto, saranno impegnati nelle qualificazioni mondiali del Sud America a Copacabana. Una compressione di eventi e di date (l’attività nazionale si esaurirà in due mesi) che scandiranno il tempo nell’avvicinarsi alla kermesse iridata. “Se siamo riusciti ad ottenere dal massimo organismo calcistico mondiale l’assegnazione della Fifa World Cup 2011 – ha dichiarato il presidente della LND, nonché vice presidente vicario della Figc, Carlo Tavecchio – lo dobbiamo agli ottimi risultati ottenuti nel corso degli anni sia in campo che fuori. Abbiamo dimostrato in più di un’occasione di saper organizzare un campionato avvincente, grazie al prezioso contributo dei club e dei promotori locali, e di saper allestire una nazionale altamente competitiva, che si è laureata campione d’Europa nel 2005 e vice campione del mondo nel 2008”. Quale miglior palcoscenico di Viareggio allora per inaugurare la stagione tricolore del calcio in spiaggia. Una location che ha già ospitato il tour in tre occasioni (2006, 2007 e 2008) e vanta tutte le caratteristiche per fare in modo che ci si possa divertire in tribuna e davanti alla tv, visto che anche quest’anno Sky Sport ha confermato la collocazione in palinsesto del prodotto televisivo più frizzante dell’estate. Insieme alle sue telecamere confermata la partecipazione come Media partner nazionali di Corriere dello Sport e Tuttosport, oltre che Kiss Kiss come radio ufficiale.

La presentazione del doppio evento del beach soccer tricolore si è svolta oggi a Viareggio con la partecipazione dell’Assessore allo Sport del Comune Mario Ratti, del consigliere del Comitato Regionale Toscana della LND Filippo Raffaelli e del responsabile della FramEvents, nonché presidente del Viareggio Beach Soccer, Stefano Santini accompagnato da Gloria Puccetti, madre del compianto Matteo Valenti, scomparso 7 anni, al cui ricordo è intitolato lo stadio. È stato proprio Santini ad aprire la serie di interventi presentando le diverse attività che verranno ospitate all’interno di una struttura polifunzionale che ha nel beach soccer federale il momento di maggiore visibilità. “Il nostro progetto – ha affermato – prevede l’attività sportiva e l’intrattenimento con il massimo coinvolgimento delle realtà del territorio, a partire dalla squadra che è composta da tutti ragazzi locali cresciuti su queste spiagge e che oggi si affacciano con grandi prospettive anche nel panorama internazionale con il team azzurro”. Gli hanno fatto eco le parole del responsabile cittadino per lo sport: “E’ una grande soddisfazione per Viareggio che si ospitino eventi di questa portata, così come vedere il nome della città essere promosso in tutto il Paese attraverso le gesta dei ragazzi della formazione bianconera cui auguro le migliori fortune”. Poi è stato il turno del rappresentante della Lega Nazionale Dilettanti che ha sottolineato come “la Toscana sia al centro dei riflettori per quanto concerne il calcio nazionale perché, oltre al beach soccer, ha ospitato le finali della Juniores Nazionale, del Torneo Nazionale Giovanile e la Poule Scudetto dei campionati giovanili professionisti e dilettanti”. “Ciò che però mi fa ancora più felice – ha concluso Raffaelli – è constatare la trasversalità dei nostri atleti visto che molti dei giocatori che vestono la maglia del Viareggio beach soccer sono stati con la rappresentativa Juniores di calcio a 11 ed alcuni di questi sono diventati anche campioni d’Italia”.

Si riparte dunque dal magnifico triplete della scorsa stagione firmato Milano. Tre trionfi (Campionato, Coppa Italia e Supercoppa) che hanno ispirato giornali e tv e che hanno consacrato la società meneghina come il sodalizio più titolato negli otto anni di beach soccer targato Figc-Lega Nazionale Dilettanti (3 Scudetti, 4 Coppa Italia, 1 Supercoppa di Lega). Con il fischio d’inizio della nuova stagione, cambia la fisionomia della Serie A. La formula a 16 squadre, che ha ricevuto subito l’approvazione di tutti gli addetti ai lavori, è garanzia di forti emozioni. Così come lo straordinario parterre messo in piedi con le rose che debuttano il 2 giugno a Viareggio per il primo turno della Coppa Italia. Sei fine settimane da vivere tutti d’un fiato, in compagnia delle stelle del beach soccer internazionale, con il divertimento nelle arene che verranno allestite in giro per lo Stivale (Viareggio, Lignano Sabbiadoro, Corigliano Calabro, Pescara e Roma). Rispetto all’anno scorso si registrano l’uscita di scena di due storici sodalizi quali il Napoli e, soprattutto la Coil Liganno Sabbiadoro, mentre si saluta il ritorno del Derby Castrocaro e l’ingresso nell’Olimpo del beach soccer italiano del Lamezia Terme. Un’altra squadra proveniente dalla Calabria, da sempre regione sensibile verso questa avvincente disciplina. Per il resto conferme importanti, nonostante la congiuntura economica non permetta di certo alcuna follia, a cominciare dal Milano, dal Terracina, dalle tre formazioni capitoline (Colosseum, Mare di Roma e Roma Beach Soccer), dall’ex sorpresa Viareggio, dal Cervia, dalla Sambenedettese, dalla Belpassese, dal Venezia, dal Catanzaro, dalla Panarea, dal Catania e dal Bari. Anche sul fronte giocatori ci sono stati rimescolamenti curiosi che rischiano di spaginare la gerarchia del beach soccer nostrano. A partire dal Terranova Terracina e dal Colosseum, le due formazioni protagoniste del “mercato” in attese che il campo confermi o meno le indicazioni della vigilia. I pontini registrano gli arrivi di campioni del calibro di Stankovic e Bruno Xavier, oltre ai collaudati Feudi, Palmacci, François e Juninho, mentre nella Capitale sono sbarcati Leghissa, Del Mestre, Giuseppe Soria, Rui Mota e Maradona junior che con i fratelli Torres e Sydney formano un team stellare. Da battere ovviamente restano i campioni in carica del Milano, che ha nelle conferme di tutti i campioni la migliore garanzia per un’altra annata da leader. Le fortune della squadra di Panizza dipenderanno molto dalla capacità di sapersi confermare ad altissimi livelli e dalla condizione fisica dello strepitoso spagnolo Amarelle, costretto troppe volte in tribuna per infortunio nel 2010. Con la giusta mentalità, la coesione di gruppo e le giocate dei soliti Benjamin e Alan, capitan Ahmed potrà sicuramente alzare al cielo altri trofei. In cerca di conferme importanti c’è la formazione del Viareggio. Quest’ultimo nel 2010 ha stupito tutti con una regular season travolgente prima di perdere il quarto di finale contro la Roma. Marinai, Ramacciotti e Gori formano la spina dorsale di una formazione che ha nel collettivo e nell’entusiasmo le sue armi migliori. Ai giocatori storici, cresciuti sui lungomari della Versilia quest’anno si sono aggiunti gli innesti di Samuele Barsotti e degli attaccanti Gianni Florio e Giacomo Petracci.

Condividi su:
Parte da Viareggio la stagione del beach soccer italiano - panoramica

Sintesi: La Versilia ospita due fine settimana di grandi emozioni con il beach soccer targato Figc-LND. Si parte con la Coppa Italia Enel (2/5 giugno) e si continua con il campionato (8/10 giugno).

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Elite supermercati banner 300×90
pubblicità