VeraTV

Ascoli – Trovato morto Massimiliano Massetti

Ascoli – Trovato morto Massimiliano Massetti
giugno 03
18:20 2011

Una morte annunciata, anzi preannunciata dallo stesso Massimiliano Massetti, 46 enne nativo di San Benedetto, prima con una telefonata poi con un biglietto trovato all’interno della sua auto.
L’uomo residente a Pescara, era scomparso nella giornata di mercoledì scorso intorno alle ore 11. E’ stata la stessa madre a dare l’allarme, lanciandolo anche attraverso le telecamere di “Chi l’ha visto?”, lei e i fratelli lo avevano pregato di fare ritorno a casa affermando di averlo perdonato. Oggi invece la tragica scoperta.
Alle ore 13,50 di mercoledì era avvenuto il ritrovamento della sua autovettura in contrada Arato di Montemonaco. Oggi il ritrovamento del corpo, avvistato da una squadra di sommozzatori dei vigili del fuoco di Teramo, all’altezza di un pilone che affonda nelle acque del lago. Subito dopo la telefonata erano partite le ricerche dell’uomo che aveva parcheggiato la sua auto, una Ford Fiesta, in una piazzola vicino al lago, lasciando a bordo il telefonino cellulare e facendo perdere le tracce. Ricerche che erano continuate con impegnati vigili del fuoco, sommozzatori, carabinieri, Corpo forestale dello Stato, volontari del Soccorso alpino, della Protezione civile e della Croce Rossa.
Sul sedile anteriore della Fiesta, un biglietto che non lasciava interpretazioni sulle intenzioni. Ora si indaga sui motivi che hanno spinto Massetti al gesto definitivo. Non si esclude lo stato di depressione psichica. Non ci sono dubbi sulle modalità della morte. Si è trattato di un gesto estremo.

Condividi su:
Ascoli – Trovato morto Massimiliano Massetti - panoramica

Sintesi: E’ stato trovato morto in fondo al lago di Gerosa Massimiliano Massetti 46 enne nativo di San Benedetto. L’uomo, scomparso da due giorni, aveva preannunciato il suicidio.

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
Nepi banner 300×90
pubblicità