VeraTV

Teramo – Coltivazione di marijuana gestita da un intera famiglia

Teramo – Coltivazione di marijuana gestita da un intera famiglia
giugno 04
13:49 2011

Un’intera dependance tutta destinata alla coltivazione di marijuana, gestita da un’intera famiglia di San’Omero finita in manette. I carabinieri del nucleo operativo di Alba Adriatica hanno scoperto una vera e propria centrale per la coltivazione e successiva essiccazione di piante di “maria”.
L’operazione, durata alcune settimane, ha portato in carcere cinque persone: Giuseppe Ippoliti, 69 anni, capofamiglia, la moglie Maria Piera Consorti di 67, i due figli della coppia, Paolo e Adalgisa di 43 anni e il marito di quest’ultima, Domenico Di Francesco di 42 anni.
L’intero nucleo familiare è accusato di coltivazione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso e di detenzione illegale di armi e di munizioni.
L’ambiente era curato in ogni dettaglio, dall’utilizzo di materiali isolanti ed insonorizzanti, a luci speciali e sistemi di ventilazione utili per far crescere le circa 15 piantine di marijuana rinvenute dai carabinieri, oltre a 200 grammi di stupefacente già essiccato.

Condividi su:
Teramo – Coltivazione di marijuana gestita da un intera famiglia - panoramica

Sintesi: Tutti finiti in manette

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Nepi banner 300×90
pubblicità