VeraTV

Coppa Italia Enel – Il maltempo rovina la festa

Coppa Italia Enel – Il maltempo rovina la festa
giugno 06
10:17 2011

Il maltempo rovina la festa della Coppa Italia Enel. La quattro giorni di beach soccer, vissuta con grande trasporto dal pubblico versiliese, si è conclusa senza assegnare il trofeo. Una tromba d’aria si è abbattuta sulla Darsena della cittadina toscana ed ha costretto al rinvio, a data da destinare, la disputa della finalissima tra Catania e Feragnoli Terracina. Una sfida che si preannunciava stellare visti i campioni in campo dall’una e dall’altra parte. E il rammarico aumenta anche perché lo spettacolo non è mancato in tutte le altre finali in programma a cominciare dal derby capitolino tra Colosseum e Roma che ha catalizzato l’attenzione di tutti. La gara valida per l’assegnazione del 5° posto ha deliziato i palati fini di esperti ed appassionati alle acrobazie, ma soprattutto alla qualità delle giocate, di tutti i protagonisti in campo. Belchior e Madjer per i giallorossi e Cristian Torres e Leghissa per i lidensi accendono una partita che poteva valere molto di più della posta in palio odierna. Alla fine la spunta la formazione di Della Negra per 4-2. La finale per la medaglia di bronzo tra i padroni di casa ed i campioni in carica del Milano ha confermato, se ancora ce ne fosse bisogno, la crescita tecnica del Viareggio che ha superato la corazzata Milano al termine di una gara spettacolare. Quello che ha più impressionato dei viareggini è la prova di forza dimostrata nonostante mancasse il bomber Gori, una vittoria conquistata grazie al gruppo che ha lottato palla su palla dal primo all’ultimo minuto. Milano è sembrata stanca soprattutto mentalmente, demotivata nell’anima dopo aver visto sfumare la gara per il titolo. I guizzi finali sono stati frutto più che altro dei colpi dei campioni. Per i bianconeri su tutti capitan Marinai che oltre ad aver segnato un gol di pregevole fattura ha suonato la carica ai suoi. Florio è stato cinico davanti alla porta traducendo in gol gli sforzi dei compagni a suggellare comunque una vittoria di tutto il gruppo viareggino. Purtroppo però la pioggia ha interrotto la festa del beach soccer, lunga l’intero week–end di gare, che, ad eccezione dell’epilogo, è stato vissuto con grandissimo entusiasmo. Quello che contagia tutte le località dove arriva il circus del beach soccer e che porterà all’organizzazione della Fifa World Cup a Ravenna dall’1 all’11’ settembre, l’appuntamento più atteso della stagione 2011.

Condividi su:
Coppa Italia Enel – Il maltempo rovina la festa - panoramica

Sintesi: Una tromba d’aria si abbatte su Viareggio e costringe al rinvio proprio quando si stava giocando la finale tra Catania e Terracina. I padroni di casa conquistano il terzo posto contro Milano.

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
Nepi banner 300×90
pubblicità