VeraTV

Grottammare celebra la Giornata mondiale del Rifugiato

Grottammare celebra la Giornata mondiale del Rifugiato
giugno 16
17:17 2011

Esperienze di accoglienza a confronto per la seconda edizione di Sconfiniamo, la manifestazione nata per celebrare anche a Grottammare la Giornata mondiale del Rifugiato.

In occasione della ricorrenza, lunedì 20 giugno, a partire dalle ore 21, la sala Kursaal ospiterà i referenti dei progetti di accoglienza della rete ministeriale SPRAR (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) per presentare le esperienze locali marchigiane e conoscere eventuali diverse modalità di accoglienza ai fini dell’integrazione sociale.

Ad aprire l’incontro sarà l’ originale progetto audiovisivo realizzato da 33 studenti di vari indirizzi di studio dell’ISIS Fazzini/Mercantini di Grottammare e Ripatransone, nell’ambito del laboratorio di realizzazione cinematografica coordinato dalla prof.ssa Marcella Leone. “Le apparenze ingannano” (durata 3’) è il titolo del video spot sul senso dell’identità nazionale, già partecipante al concorso promosso dalla Fondazione Napoli Novantanove in collaborazione con il Comitato Italia 150.

La serata proseguirà, dunque, con la tavola rotonda dal titolo “Diritti al punto: esperienze locali a confronto”, alla quale prenderanno parte:
Luigi Merli – Sindaco del Comune di Grottammare
Gianni Fiorentini – Assessore Provincia di Ancona
Pasquale Antonelli – Presidente “Anolf Marche” di Ancona
Alessandro Fulimeni – Responsabile Progetto di Porto San Giorgio
Stefania Scodanibbio – Responsabile Progetto di Ripatransone
Silvia Mandolesi – Responsabile Progetto di Grottammare
Modera: Daniele Mariani – Assessore del Comune di Grottammare

La Giornata mondiale del Rifugiato a Grottammare si concluderà con la premiazione dei vincitori del concorso fotografico “Il bello dell’accoglienza”. Presentato a chiusura della prima edizione di Sconfiniamo, il concorso ha ottenuto l’adesione di 19 partecipanti, per un totale di 42 opere, 33 per la sezione colori e 9 per la sezione bianco e nero. I vincitori: Pamela Lanciotti e Andrea Persiani ( primi classificati rispettivamente nelle sezioni colori e bianco/nero), Tommaso Vispi e Rosanna Carota (secondi classificati), Alessandro Tesei e il gruppo Laboratorio Laser (terzi classificati); menzione speciale della giuria a Rosanna Carota.
Le opere sono esposte al primo piano della Sala Kursaal, tutti i giorni dalle ore 18 alle ore 22, fino al 20 giugno.

“Sconfiniamo” è un progetto della Consulta per la Fratellanza tra i Popoli che punta sull’informazione e la testimonianza diretta, ma anche sullo svago, per aprire un dialogo interculturale costruttivo. Nasce traendo spunto dalla realtà del Comune di Grottammare, che dal 2007 aderisce al programma ministeriale SPRAR – Sistema di protezione per i richiedenti asilo e rifugiati – e attraverso l’operato del GUS Italia ospita persone costrette a lasciare il proprio Paese perché vittime di persecuzioni, accompagnandole nel complesso iter per il riconoscimento dello status di rifugiato.

Condividi su:
Grottammare celebra la Giornata mondiale del Rifugiato - panoramica

Sintesi: Sconfiniamo: In programma, il video spot degli studenti del “Fazzini/Mercantini”e le premiazioni del concorso fotografico

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

PicenAmbiente banner 300×90
pubblicità