VeraTV

Sviluppo spiagge – Sib, serve ottenere deroga Bolkenstein da Ue

Sviluppo spiagge – Sib, serve ottenere deroga Bolkenstein da Ue
giugno 23
18:24 2011

E’ necessario migliorare i rapporti con l’Unione Europea, chiudendo l’infrazione in materia di concessioni turistico-ricreative attraverso la legge comunitaria 2010, attualmente all’esame della Camera dei Deputati, “per di favorire un confronto sereno e, ci auguriamo, costruttivo sull’uscita della categoria dalla Direttiva Bolkstein che prevede il rinnovo dei titoli mediante l’evidenza pubblica”. Questa la richiesta che il SIB Sindacato Italiano Balneari – FIPE/Confcommercio e la FIBA Federazione Imprese Balneari – Confesercenti hanno formulato, oggi, nel corso dell’incontro con il ministro per i Rapporti con le Regioni Raffaele Fitto. La richiesta, secondo quanto riferiscono i balneari, è stata condivisa dal ministro, dagli assessori regionali al Turismo presenti alla riunione e dalle altre associazioni di categoria, insieme alla opportunità di sfruttare l’incontro tra il Governo italiano e quello comunitario per ottenere anche il riconoscimento nei confronti delle imprese balneari italiane di quelle peculiarità che le rendono uniche in Europa e nel mondo.

Condividi su:
Sviluppo spiagge – Sib, serve ottenere deroga Bolkenstein da Ue - panoramica

Sintesi: "Necessario chiudere contenzioso su concessioni balneari"

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
PicenAmbiente banner 300×90
pubblicità