VeraTV

San Benedetto – Movimento 5 Stelle annuncia battaglia su acque reflue

San Benedetto – Movimento 5 Stelle annuncia battaglia su acque reflue
giugno 25
09:11 2011

Da alcuni mesi, invece che essere portati via con le autobotti, i reflui provenienti dal pozzo di estrazione del metano a Montecretaccio, sulle colline di Porto d’Ascoli, all’altezza di zona Fosso dei Galli, vengono sversati nelle fogne. La segnalazione era partita tempo fa da alcuni cittadini che erano costretti ad andare in campagna per fare i bisogni poiché dai loro bagni venivano fuori odori nauseanti. Anche la nostra emittente si era occupata del problema andando a visitare il famoso pozzo inquisito ed in particolare il movimento 5 stelle aveva denunciato il fatto. La Polizia Municipale a questo punto aveva effettuato dei prelievi dai tombini, e le sostanze rintracciate sono state consegnate all’Arpam che vi ha riscontrato una massiccia presenza di idrocarburi. Ma i dati precisi ancora non sono stati resi pubblici, la Polizia con una lettera ha rifiutato l’accesso agli atti perché ha rilevato l’esistenza di un’indagine in corso per la notizia di un reato. La procura della Repubblica sta dunque indagando e le possibilità paventate dai grillini sono a questo punto o il rinvio a giudizio o l’archiviazione per l’azienda responsabile dello sversamento.
I grillini intendono quindi dare battaglia su questo tema in particolare il consigliere Maria Rosa Ferritto intende fare una richiesta formale di accesso agli atti sui dati dell’Arpam e inoltre la lady del movimento 5 stelle presenterà una proposta al prossimo consiglio per favorire la partecipazione dei cittadini sulle tematiche ambientali, in ballo c’è anche la proposta di costruzione della centrale di stoccaggio del gas in zona Agraria.

Condividi su:
San Benedetto – Movimento 5 Stelle annuncia battaglia su acque reflue - panoramica

Sintesi: I grillini non ci stanno e il consigliere Maria Rosa Ferritto annuncia una richiesta formale di accesso agli atti sui dati dell’Arpam.

Articoli simili