VeraTV

Incidenti stradali – Omissione soccorso, arrestato recidivo

Incidenti stradali – Omissione soccorso, arrestato recidivo
giugno 29
18:27 2011

Trattenuto nella caserma dei carabinieri di Lanciano è finito Roberto Lemma, 44 anni di Sant’Eusanio del Sannio (Chieti), il quale anni fa aveva investito un’altra persona con una mietitrebbia, che era successivamente deceduto per cui era stato condannato per omicidio colposo. L’incidente è avvenuto oggi alle 6.30 a Castelfrentano mentre il giovane era sul bordo della carreggiata in attesa che passasse a prenderlo un collega per andare a lavoro. Il pirata della strada stava percorrendo a grande velocità la locale strada provinciale, direzione Guardiagrele, quando in curva ha effettuato un sorpasso impattando contro l’albanese; quindi è fuggito. Successivamente i carabinieri hanno rinvenuto l’auto, non assicurata, dove sono state rinvenute macchie di sangue.

Condividi su:
Incidenti stradali – Omissione soccorso, arrestato recidivo - panoramica

Sintesi: Arrestato per omissione di soccorso dopo aver investito un giovane di 20 anni, di origine albanese, fermo sul ciglio della strada, il quale è ora ricoverato all'ospedale di San Giovanni Rotondo (Foggia), in prognosi riservata

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

PicenAmbiente banner 300×90
pubblicità