VeraTV

Martinsicuro – Spiagge sporche, insorgono i bagnanti

Martinsicuro – Spiagge sporche, insorgono i bagnanti
giugno 29
10:43 2011

Sette chilometri di costa truentina con oltre il 40% di spiaggia libera. E’ questa la foto di Martinsicuro, porta Nord d’Abruzzo. Comune divenuto punto di riferimento per chi ama il mare senza vincoli né stabilimenti balneare. Spiagge incontaminate, ma fino ad un certo punto perché i bagnanti vorrebbero avere almeno i servizi minimi: tipo bagni pubblici, docce e rubinetti per sciacquarsi i piedi. Ma, soprattutto, vorrebbero sabbia più pulita e non zeppa di ogni genere d’immondizia.
“Ben vengano le zone incontaminate, ma non devono essere troppo selvagge. Altrimenti il mare non è più un piacere se per muoversi in spiaggia bisogna fare la gimcana fra i rifiuti e se per buttare una carta in un cestino è necessario camminare per centinaia di metri” – questa la protesta dei bagnanti.

Condividi su:
Martinsicuro – Spiagge sporche, insorgono i bagnanti - panoramica

Sintesi: Continua la nostra indagine sulle spiagge libere della riviera delle palme. Stavolta siamo andati a Martinsicuro: proteste per sabbia sporca e servizi mancanti

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

PicenAmbiente banner 300×90
pubblicità