VeraTV

Pattinaggio – Bilancio positivo per i campionati italiani

Pattinaggio – Bilancio positivo per i campionati italiani
luglio 05
10:05 2011

Un successo che nemmeno la pioggia è riuscito a rovinare. Questo in sintesi il bilancio dei campionati italiani di pattinaggio corsa su strada 2011 che si sono svolti sulla nuova pista del quartiere Agraria di Porto d’Ascoli.
Complimenti alla macchina organizzativa messa in moto dalla società di casa, lo Skating in line Riviera delle Palme del presidente Giancarlo Amabili, un lavoro quotidiano che ha messo atleti, dirigenti, accompagnatori e giudici nelle condizioni migliori per disputare questi campionati nazionali che si sono conclusi sabato. “Questa pista è un vero e proprio gioiello ed è una tra le migliori al mondo” ha detto il commissario tecnico delle nazionali giovanili Gianni Ravasi, al quale ha fatto eco il responsabile delle nazionali azzurre Giovanni Martignon. “Un impianto degno di ospitare le maggiori manifestazioni”.
Dicevamo della pioggia, che comunque, anche se ha costretto atleti e organizzatori a levatacce e a veri e propri tour de force per completare il programma di gare, non ha rovinato quanto di buono ha fatto lo staff di dirigenti e volontari approntati dalla Skating in line.
Insomma, se questi campionati italiani dovevano essere il biglietto da visita per i Mondiali 2011, che sono stati affidati alla federazione italiana la quale ora dovrà scegliere in quale sede farli disputare, San Benedetto ha mostrato di avere tutte le carte in regola per proporre autorevolmente la propria candidatura.
L’ultima nota lieta viene dall’emozione vissuta in casa Skating in line per la doppietta fatta registrare dalle gemelle Sofia e Maria D’Annibale nella 20.000 eliminazione juniores f, che hanno ottenuto rispettivamente il titolo tricolore e la medaglia d’argento.

Condividi su:
Pattinaggio – Bilancio positivo per i campionati italiani - panoramica

Sintesi: Grande partecipazione si è registrata nel corso dei campionati mondiali di pattinaggio, che si sono conclusi sabato scorso a San Benedetto del Tronto.

Articoli simili