VeraTV

Droga – Gdf sequestra droga dello stupro

Droga – Gdf sequestra droga dello stupro
luglio 14
16:15 2011

Un particolare che ha destato allarme, durante l’operazione antidroga, è che le persone coinvolte (una decina gli arrestati in provincia di Milano, gli altri in altri capoluoghi del nord) sono perlopiù incensurate e con vite e attività lavorative apparentemente normali. Si tratta di impiegati, commessi o commercianti che avevano acquistato la ‘Gbl’ prevalentemente via internet e se l’erano fatta spedire via posta. Ma l’indagine, iniziata dal casuale controllo di un giovane con mezzo litro di sostanza era già iniziata e i finanzieri tenevano sotto controllo determinati mittenti. Una volta intercettati i pacchi, hanno avuto anche la prova materiale dell’acquisto da parte dei compratori. Persone non avvezze al crimine e probabilmente nemmeno intente allo spaccio, ma con l’intenzione di usare la sostanza proprio per le sue proprietà narcotiche. Molti dei denunciati avevano appreso degli usi a sfondo sessuale della sostanza da gruppi che ne discutono sui social network, ed essendo considerata droga in Italia, avevano deciso di acquistarla all’estero. La ‘Gbl’ è una sostanza che viene usata nell’ambito della chimica, ed un componente di alcuni sverniciatori e di alcuni prodotti smaltanti, di conseguenza in alcuni Paesi non è proibita. A dosi molti piccole, attorno a 0,5 mg produce effetti psicotici, come euforia e abbandono sessuale, ma solo poco oltre, dopo un milligrammo, può provocare la morte.

Condividi su:
Droga – Gdf sequestra droga dello stupro - panoramica

Sintesi: 25 arresti a Milano

Articoli simili

Banner Terca 300×250
pubblicità