VeraTV

Immigrazione clandestina – Gdf di Ascoli Piceno smantella organizzazione

Immigrazione clandestina – Gdf di Ascoli Piceno smantella organizzazione
luglio 27
19:15 2011

Con l’operazioone ‘Adjustment’ la guardia di finanza di Ascoli Piceno ha smantellato un’associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, denunciando 38 persone. Le indagini sono state avviate nel dicembre 2008: durante un controllo, un cittadino extracomunitario era stato denunciato per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, vendita di prodotti industriali con segni mendaci e ricettazione. L’uomo aveva esibito un permesso di soggiorno, dichiarando di essere impiegato presso un’impresa del luogo con regolare contratto di lavoro e aveva mostrato alcune buste paga. Ma l’impresa era risultata sconosciuta al fisco e gestita da persone già note alle Fiamme Gialle. Successivamente i finanziari avevano individuato e sequestrato una copiosa documentazione falsa: 10 contratti di lavoro, 712 buste paga e 46 Cud, preparati da un sodalizio criminoso. Materiale che veniva venduto ad extracomunitari che lo usavano per orttenere i permessi di soggiorno e da cui l’organizzazione aveva percepito circa 110.000 euro. Le indagini hanno permesso di rilevare che i prezzi di ogni documento falso variavano da 700 euro per contratti di lavoro e Cud a 100 euro per le buste paga, recanti per raltro in parte anche timbri di uffici pubblici. Quattro persone sono state denunciate per associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, favoreggiamento della immigrazione clandestina al fine di trarne profitto, contraffazione di altri pubblici sigilli o strumenti destinati a pubblica autenticazione o certificazione, falsità materiale commessa dal privato, mentre altri 34, extracomunitari, debono rispondere di immigrazione clandestina e falsità materiale commessa dal privato.

Condividi su:
Immigrazione clandestina – Gdf di Ascoli Piceno smantella organizzazione - panoramica

Sintesi: Falsi contratti, cud e buste paga per extracomunitari

Articoli simili

Tercas-notte-musei
pubblicità