VeraTV

Omicidio Rea – Tribunale del Riesame respinge il ricorso di Parolisi

Omicidio Rea – Tribunale del Riesame respinge il ricorso di Parolisi
agosto 23
12:51 2011

Il caporalmaggiore dell’esercito era stato arrestato il 20 luglio scorso perché ritenuto l’assassino della giovane moglie Melania Rea, scomparsa il 18 aprile da Folignano (Ascoli Piceno), dove vivevano, e trovata morta, con 32 coltellate, il 20 aprile in un boschetto di Ripe di Civitella del Tronto (Teramo). Il quadro indiziario è rimasto immutato, nonostante quanto sostenuto dalla difesa. Questo il motivo che ha indotto il Tribunale del riesame dell’Aquila a respingere l’istanza dis carcerazione di Salvatore Parolisi, accusato dell’uccisione della moglie Melania Rea. Lo ha detto ai giornalisti il presidente del tribunale, Giuseppe Romano Gargarella. Il magistrato non ha aggiunto altro, limitandosi a dire che tutto è contenuto nelle motivazioni che saranno inviate alle parti. Alla domanda di un giornalista, se i giudici non si siano fatti impressionare dalle dalla dichiarazione spontanea di Parolisi, dalla corposa memoria difensiva e dai periti, Gargarella ha risposto: “Noi non ci facciamo impressionare né da un lato né dall’altro”.

Condividi su:
Omicidio Rea – Tribunale del Riesame respinge il ricorso di Parolisi - panoramica

Sintesi: Il tribunale del riesame dell'Aquila ha respinto l'istanza di scarcerazione di Salvatore Parolisi.

Articoli simili