VeraTV

Delitto Trieste – Cadavere 21enne con mani e piedi legati

Delitto Trieste – Cadavere 21enne con mani e piedi legati
agosto 26
15:45 2011

Il cadavere di un 21enne, Giuseppe Somma, è stato trovato, con mani e piedi legati e parzialmente bruciato, in una casa
disabitata a Trieste. A permetterne il riconoscimento è stata la madre dell’omicida, un 23enne che ha confessato il delitto alla mamma e dopo avere preso dei soldi è fuggito. La donna ha denunciato il figlio, Giuseppe Console, alla polizia. Il presunto omicida è irreperibile, ma un suo complice è stato fermato. Il movente sarebbe passionale: la vittima aveva una relazione con l’ex moglie 21enne dell’assassino, che la giovane aveva denunciato più volte per stalking.

Condividi su:
Delitto Trieste – Cadavere 21enne con mani e piedi legati - panoramica

Sintesi: Madre denuncia figlio omicida alla polizia, è ricercato

Articoli simili