VeraTV

Neonato scomparso – Pm acquisiscono una conversazione registrata

Neonato scomparso – Pm acquisiscono una conversazione registrata
ottobre 10
13:24 2011

La Procura di Ascoli Piceno ha acquisito la registrazione della conversazione fra un giornalista e un ex detenuto del carcere di Marino del Tronto, durante la quale quest’ultimo ha rivelato particolari a sua conoscenza in riferimento alla sorte del piccolo Jason, il neonato di Folignano, del quale non si hanno notizie da quattro mesi e che secondo i genitori Denny Pruscino e Katia Reginella, ora in carcere, sarebbe morto in un incidente domestico. Il filmato è stato trasmesso due settimane fa da “Chi l’ha visto?” su Raitre. L’uomo ha rivelato di aver appreso dallo stesso Pruscino, con cui divideva la cella del carcere ascolano, che il piccolo non sarebbe morto in un incidente, ma che sarebbe stato proprio Denny, padre putativo, ha sbatterlo a terra in un momento d’ira. E’ già agli atti dell’inchiesta una deposizione analoga rilasciata da una detenuta del carcere di Teramo dove è rinchiusa Katia Reginella, che ha riferito che anche la mamma del piccolo ha detto che Denny aveva volontariamente ucciso Jason. Una versione che la donna ha reso agli inquirenti nei mesi scorsi, salvo poi ritrattarla in occasione dell’incidente probatorio di due settimane fa. Il detenuto che era in carcere con Pruscino non è stato ancora sentito; valuteranno nei prossimi giorni i pm Carmine Pirozzoli e Cinzia Piccioni se acquisire o meno la sua testimonianza in Puglia, dove l’uomo risiede. Per i magistrati vi sono in ogni caso già agli atti dell’inchiesta parecchi elementi in grado di sostenere l’accusa di omicidio volontario a carico di Denny e Katia.

Condividi su:
Neonato scomparso – Pm acquisiscono una conversazione registrata - panoramica

Sintesi: Tra giornalista e compagno di cella di Jason

Articoli simili

Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità