VeraTV

Ancona – Uomo sgozzato, al vaglio lavaro e conoscenze

Ancona – Uomo sgozzato, al vaglio lavaro e conoscenze
ottobre 21
12:56 2011

Sarà effettuata nelle prossime ore, o più probabilmente domani, dal medico legale Loredana Buscemi l’autopsia di Luigi Taurino, il trentacinquenne sgozzato ieri sera in una piazza di Passo Ripe nel Senigalliese (Ancona), nei pressi della sua abitazione. Un omicidio efferato che non avrebbe ancora un movente: i carabinieri stanno indagando a 360 gradi, non escludendo nessuna ipotesi, anche se sembra meno probabile quella di un delitto passionale. Si sta lavorando in particolare sulla vita lavorativa e sugli ambienti frequentati dall’uomo, originario di Cerignola (Foggia), ma residente da anni a Passo Ripe, con moglie e figlio. Taurino aveva aperto e chiuso varie attività: dopo avere gestito in passato una macelleria in un centro commerciale, ne aveva aperta una da poco a Marzocca. Al vaglio anche qualche piccolo precedente penale, ritenuto però di non grande interesse, anche se il fratello di Taurino é imputato ad Ancona in un processo per reati legati alla prostituzione insieme ad un funzionario di polizia. I parenti più stretti sono già stati sentiti dagli investigatori, ma dal loro racconto non sarebbero emersi elementi rilevanti. L’uomo è stato trovato agonizzante sotto la pioggia da alcuni passanti ed è morto senza che i sanitari del 118 potessero fare qualcosa. L’aggressione, da parte di una o più persone, dovrebbe essere stata molto rapida, e potrebbe essere stata ripresa dal sistema di videosorveglianza di una banca. Ulteriori particolari sulla dinamica potranno venire dall’autopsia.

Condividi su:
Ancona – Uomo sgozzato, al vaglio lavaro e conoscenze - panoramica

Sintesi: Autopsia tra oggi e domani, omicidio ancora senza movente

Articoli simili

Banner Terca 300×250
pubblicità