VeraTV

Ascoli Piceno – Al via il programma AMVA a sostegno dell’apprendistato

Ascoli Piceno – Al via il programma AMVA a sostegno dell’apprendistato
novembre 26
13:31 2011

Incentivare il ricorso al contratto di apprendistato attraverso strategie integrate tra politiche per lo sviluppo delle imprese, per il lavoro e per la formazione è quanto si prefigge il nuovo programma ministeriale AMVA (“Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale”) attuato su tutto il territorio nazionale da “Italia Lavoro”, organismo di Assistenza tecnica del Ministero Del Lavoro e delle Politiche Sociali in collaborazione con le 110 Province. L’intervento, della durata di 30 mesi (più ulteriori 11 mesi di monitoraggio), prevede un impegno finanziario di circa 118 mila euro.

Un’importante idea progettuale, sostenuta dall’Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno, volta ad innalzare i livelli di occupabilità ed occupazione del mercato del lavoro, stimolando, soprattutto nel settore delle professioni a vocazione artigianale, una possibile azione integrata tra imprese, associazioni di categoria e i diversi attori del mercato (pubblici e privati).

In tutto, sono previsti tre dispositivi operativi attraverso tre distinti avvisi pubblici:
Implementazione di un sistema di contributi rivolto alle imprese e finalizzato a promuovere l’utilizzo del contratto di apprendistato per favorire l’assunzione di lavoratori svantaggiati. Nell’ambito dell’intervento sono previsti contributi:
– 5.500 euro per ogni giovane assunto con apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale;
– 4.700 euro in caso di impiego di giovane con contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere.

Sperimentazione, sull’intero territorio nazionale, di un modello finalizzato a formare giovani all’interno di botteghe di mestiere, attraverso la:
– la creazione, in ciascuna delle 110 province coinvolte, di una “bottega del mestiere” finanziata con un contributo di 2.500 euro mensile per svolgere attività di tutoraggio a favore di 30 giovani in stato di disoccupazione. In totale, quindi, saranno 3.300 i giovani coinvolti nell’idea che beneficeranno di una borsa lavoro di 500 euro per la durata di sei mesi.

Implementazione di un sistema di contributi, del valore unitario di 10.000,00 €, destinati a 500 giovani che intendono creare e sviluppare nuove imprese e attività imprenditoriali.
E’importante specificare che le domande di accesso al contributo per le assunzioni in apprendistato (aperte a tutti i settori di attività) relativo al bando per “Implementazione di un sistema di contributi rivolto alle imprese” possono essere presentate a partire dal 30 novembre prossimo esclusivamente attraverso il sito di programma http://amva.italialavoro.it.
Per gli interventi relativi alla creazione di botteghe di mestiere e per la creazione di impresa, sarà data tempestiva comunicazione in merito all’apertura dei relativi avvisi pubblici.

Si ricorda che la versione integrale dell’avviso e la relativa modulistica sono scaricabili dal sito www.italialavoro.it, o all’interno dei seguenti siti: www.servizilavoro.it/amva, http://www.lavoro.gov.it/, www.cliclavoro.gov.it . Per ulteriori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo di posta elettronica: aragni@italialavoro.it.

Condividi su:
Ascoli Piceno – Al via il programma AMVA a sostegno dell’apprendistato - panoramica

Sintesi: Progetto promosso dal Ministero del Lavoro a favore di giovani e imprese

Articoli simili

Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità