VeraTV

Governo – Manovra finanziaria da 24 miliardi

Governo – Manovra finanziaria da 24 miliardi
dicembre 04
20:16 2011

“Positivo ed incoraggiante” così il premier Mario Monti avrebbe definito l’incontro tra governi e parti sociali. Al centro del confronto la manovra da 24 miliardi al lordo della delega fiscale.  Il Presidente del Consiglio ha ribadito che si tratterà di una intervento di "rigore, equità e sviluppò e che ci saranno movimenti strutturali in diversi campi.  Tre i punti sui quali interviene la manovra: bilancio pubblico, previdenza e sviluppo. Monti ha annunciato che gli interventi sul mercato del lavoro arriveranno "più avanti" perche’ in questo settore è ”essenziale concertare”. Mentre è certo che sarà intensificata la lotta all’evasione fiscale.
Il Governo ha inoltre previsto l’estensione del metodo contributivo pro rata per il calcolo della pensione per tutti,  mentre saranno abolite le finestre mobili per l’accesso alla pensione. E’ in arrivo invece una fascia di flessibilità per l’uscita verso la pensione con assegni più bassi per chi esce prima. La pensione di anzianità a qualsiasi età si raggiungerà a 42 anni di contributi per gli uomini e 41 per le donne, avrebbe aggiunto. La convergenza tra uomini e donne per l’età di vecchiaia a 65 anni sarà raggiunta nel 2018. L’adeguamento delle pensioni in essere all’inflazione sarà congelato per il 2012 ma saranno salve le pensioni al minimo. Il ministro Corrado Passera avrebbe annunciato durante l’incontro con le parti sociali le misure per lo sviluppo. Tra queste un provvedimento che favorisca la patrimonializzazione delle imprese; la defiscalizzazione a fini Irap sulla parte che riguarda il lavoro; nuovo credito per i fondi di garanzia delle Pmi, che "a regime vale qualche decina di miliardi". Ammonterebbero a cinque miliardi i tagli che il governo si appresterebbe a fare nei confronti delle regioni e degli enti locali. E’ quanto avrebbe riferito ai presidenti di Regione e ai sindaci, secondo quanto si apprende, durante la riunione in corso a Palazzo Chigi, il ministro per i Rapporto con il Parlamento Piero Giarda. I tagli graverebbero, a quanto si apprende, per 1 miliardo e 400 milioni sui comuni e per 500 milioni sulle province.

Condividi su:
Governo – Manovra finanziaria da 24 miliardi - panoramica

Sintesi: Monti: "Sacrifici o falliremo"

Articoli simili