VeraTV

Martinsicuro – Accese le sei telecamere di videosorveglianza

Martinsicuro – Accese le sei telecamere di videosorveglianza
dicembre 09
17:30 2011

L’occhio del Grande Fratello accende i suoi riflettori anzi le sue telecamere su Martinsicuro. Un sistema di videosorveglianza su sei punti nevralgici del territorio è stato simbolicamente inaugurato questa mattina dal sindaco, Abramo Di Salvatore, assieme al comandante della polizia locale Vincenzino De Santis. Due telecamere erano già state impiantate sopra la scuola elementare di piazza Cavour e l’altra in zona 167, alias quartiere Anfiteatro di Martinsicuro, ma non erano mai state accese per problemi tecnici oggi superati. A queste se ne sono aggiunte altre quattro: una all’incrocio fra via Roma e via Colombo, a ridosso della chiesa del sacro cuore; la seconda riprende l’area del Tempo Libero nel quartiere Tronto; la terza è in zona 167 a Villa Rosa, cioè a ovest della statale 16 e l’ultima in piazza Vezzola, nel quartiere Tronto.
“Speriamo siano un deterrente alla dilagante microcriminalità”, spiega il comandante De Santis. Le telecamere funzioneranno h 24 e potranno essere manovrate con facilità. Resta la penosa e dilagante emergenza sicurezza ed è stato fissato il summit teramano con prefetto e questore. L’appuntamento è per martedì 13 alle ore 11.

Condividi su:
Martinsicuro – Accese le sei telecamere di videosorveglianza - panoramica

Sintesi: Sono collegate alla centrale operativa dei vigili urbani

Articoli simili