VeraTV

Scomparsa Roberto Straccia – La Procura di Bari apre fascicolo per istigazione al suicidio

Scomparsa Roberto Straccia – La Procura di Bari apre fascicolo per istigazione al suicidio
gennaio 07
15:54 2012

Aperto un fascicolo dalla Procura della Repubblica di Bari per istigazione al suicidio in relazione al cadavere trovato questa mattina in mare alla periferia della città e che potrebbe appartenere al 24enne Roberto Straccia, scomparso da Pescara lo scorso 14 dicembre. Il pm che se ne occupa è Baldo Pisani. L’ipotesi di reato, spiegano fonti giudiziarie, è un atto tecnico che consente agli inquirenti di indagare sul decesso disponendo tutti gli accertamenti necessari. Restano, infatti, aperte tutte le ipotesi. Solo quando, all’esito dell’autopsia, si conosceranno le cause della morte, potrà essere chiarito l’eventuale reato su cui indagare definita la competenza sull’inchiesta. Sul caso infatti, esiste anche il fascicolo della Procura di Pescara per sequestro di persona.

Condividi su:
Scomparsa Roberto Straccia – La Procura di Bari apre fascicolo per istigazione al suicidio - panoramica

Sintesi: "Ipotesi tecnica" in attesa autopsia

Articoli simili

Tercas-notte-musei
pubblicità