VeraTV

Ascoli – Il 2012 sarà l’anno della variante per l’Sgl Carbon

Ascoli – Il 2012 sarà l’anno della variante per l’Sgl Carbon
gennaio 08
19:51 2012

Il 2012 non sarà ancora l’anno del polo tecnologico nell’area ex Carbon. Il primo cittadino di Ascoli, Guido Castelli, non se la sente di promettere alla città un’opera che dipende solo in parte dal volere dell’amministrazione comunale.
Lo scorso 22 dicembre è stato presentato il progetto “Forum Ascoli 21 – Io Partecipo” per la bonifica e riqualificazione dell’ex azienda ascolana. Coinvolte 16 associazioni cittadine che hanno redatto un unico documento e l’hanno consegnato alla Restart, la società composta da 40 imprenditori, che ha deciso di farsi carico del recupero della zona.
“Nel 2012 arriverà senz’altro – spiega il primo cittadino Guido Castelli – la variante urbanistica a corollario dell’iniziativa portata avanti da alcuni imprenditori”.
“Quello che possiamo dire – chiude il sindaco – è che il processo Sgl è complesso e lungo e per il momento non ci sono fattori inquinanti per il nostro territorio”.
Ma cosa nascerà in zona Carbon? Secondo le 16 associazioni cittadine un Polo Tecnologico e Culturale, un incubatore di impresa che favorirà l’insediamento di aziende e start up nei settori del terziario avanzato e delle energie rinnovabili, un nuovo quartiere residenziale in social housing realizzato secondo le tecniche più avanzate di sostenibilità ambientale e risparmio energetico, e una parte destinata a verde pubblico e a spazi aggregativi e culturali per giovani e adulti. Tutto questo subordinato ad una variante urbanistica annunciata dal sindaco. Un modo per ridare nuova linfa vitale ad una zona che, purtroppo, oggi rovina la bellezza paesaggistica della città turrita.

Condividi su:
Ascoli – Il 2012 sarà l’anno della variante per l’Sgl Carbon - panoramica

Sintesi: Castelli: "Non ci sono più fattori inquinanti"

Articoli simili

Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità