VeraTV

Mistero Roberto Straccia – L’aggressione ipotesi piu’ realistica

Mistero Roberto Straccia – L’aggressione ipotesi piu’ realistica
gennaio 10
11:35 2012

Ancora non c’è la certezza scientifica che il corpo del ragazzo trovato sul lungomare di Bari nord sia quello di Roberto, ma la cruda realtà è che le analisi del Dna confermeranno, purtroppo, la terribile notizia. I genitori dello studente di Moresco continuano a non darsi pace e ribadiscono di non credere all’ipotesi del suicidio e la drammatica vicenda resta ancora avvolta da troppe domande senza risposta. Ci sarebbero anche dei misteri che avvolgerebbero la vita del giovane da quando era più piccolo. Due episodi in particolare avrebbero fatto emergere alcuni particolari inquietanti. Secondo quanto trapelato dalla Procura di Fermo, nel lontano 2004 Roberto tentò il suicidio bevendo una bibita alla quale avrebbe aggiunto dei pesticidi. Ipotesi negata dalla famiglia che, all’epoca dei fatti, affermò che la bibita era già contaminata. Qualche anno più tardi, nel 2009, l’universitario si recò al pronto soccorso di Pescara in stato confusionale e con gravi ecchimosi al viso. I primari del nosocomio abruzzese, avrebbero riferito agli inquirenti che il ragazzo si presentò ubriaco, con evidenti segni di colluttazione, affermando di non ricordare cosa fosse successo. Inoltre, la mattina prima della scomparsa, Diletta Basili amica stretta di Roberto, avrebbe racconta di aver ricevuto un sms nel quale Roberto le comunicava della discussione avuta con un inquilino. Ma nel cellulare del 24enne non sarebbero stati trovati messaggi inviati. Sotto la lente dei carabinieri di Pescara, unitamente al comando di Bari, resta la chat di Facebook, dalla quale gli inquirenti sperano di trovare le risposte ai troppi enigmi. L’obiettivo è capire se si tratta di suicidio, malore o aggressione anche se, quest’ultima ipotesi, prendo consistenza giorno dopo giorno.

Condividi su:
Mistero Roberto Straccia – L’aggressione ipotesi piu’ realistica - panoramica

Sintesi: Domani attesa per l'autopsia

Articoli simili