VeraTV

Val Vibrata – I tir continuano con il blocco ai caselli

Val Vibrata – I tir continuano con il blocco ai caselli
gennaio 25
17:49 2012

Ne freddo ne pioggia hanno fermato la protesta degli autotrasportatori che continuano imperterriti ormai da 48 ore a presidiare i caselli autostradali. Si sono anche attrezzati con bibite e fuochi per scaldarsi ma anche per fare grigliate con le quali rifocillarsi. Non è ancora una vera e propria emergenza, ma si fanno sentire anche in Abruzzo i disagi causati dallo sciopero dei camionisti fermi con i propri bestioni nei caselli. La protesta dei tir, infatti, ha portato non solo all’interruzione dell’attività di numerose fabbriche, ma anche a problemi di rifornimento nei negozi e nelle stazioni di servizio. Disagi per i quali gli stessi camionisti si scusano ma che ritengono indispensabili per difendere un settore che sta morendo lentamente a causa dei rincari imposti dal governo monti. Le associazioni abruzzesi dei consumatori, che in queste ore stanno raccogliendo le lamentele dei cittadini, parlano infatti di scaffali vuoti nei negozi e nei supermercati. Anche dalla Cna regionale,Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, parlano di disagi notevoli ed affermano che se non si trova rapidamente una via d’uscita la situazione diverrà sempre più critica. La protesta dei bisonti va ormai avanti da quasi tre giorni ma non dovrebbe andare oltre la giornata di venerdi anche se gli autotrasportatori minacciano di non muoversi fino a quando il governo non darà risposte concrete alla categoria.

Condividi su:
Val Vibrata – I tir continuano con il blocco ai caselli - panoramica

Sintesi: Si fanno sentire i disagi anche in abruzzo

Articoli simili

Tercas-notte-musei
pubblicità