VeraTV

Recanati – Carabinieri feriti durante una lite

Recanati – Carabinieri feriti durante una lite
gennaio 30
16:00 2012

Ne avrà per almeno 60 giorni, il comandante della stazione dei Carabinieri di Porto Recanati, luogotenente Giuseppino Carbonari, aggredito e ferito ieri insieme ad un altro militare mentre, a Recanati, mentre cercava di sedare una lite e le intemperanze di due fidanzati ucraini e di un inglese, tutti ubriachi. Il collega, appuntato Daniele Borri, ha avuto il dito di un piede fratturato, con una prognosi di 30 giorni. I tre arrestati, accusati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, verranno processati per direttissima. Il gip di Macerata ha convalidato l’arresto di Oleksander Bozunov, 24 anni, ucraino, e di Daniel Alexander Mariner, 41 anni, inglese, che ieri, insieme alla compagna dell’ucraino, Jana Potapova, 25 anni, quasi completamente ubriachi, avevano reagito con violenza al controllo dei documenti fatto da una pattuglia dei carabinieri intervenuti in viale Europa, a Recanati, per sedare una lite. I due uomini (l’inglese era anche salito sul tettuccio dell’automezzo dei Cc) sono stati messi agli arresti domiciliari; la donna è tornata in libertà, in attesa del processo. Per tutti i tre i difensori avevano chiesto i termini a difesa. Intanto il comandante della stazione dei Carabinieri di Porto Recanati Giuseppino Carbonari, che ha riportato fratture alle vertebre e una prognosi di 60 giorni, ha ricevuto la visita del comandante provinciale dell’Arma, e telefonate di soliarietà da parte del comandante della Legione Carabinieri Marche e di quello interregionale, gen. Orlando. Nel parapiglia, anche un appuntato, Daniele Borri, ha subito ferite e la frattura del dito di un piede.

Condividi su:
Recanati – Carabinieri feriti durante una lite - panoramica

Sintesi: Processo per direttissima ai tre arrestati

Articoli simili

Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità