VeraTV

Monteprandone – Defenestrato l’assessore Lattanzi

Monteprandone – Defenestrato l’assessore Lattanzi
gennaio 31
16:15 2012

Cambiamenti interni alla giunta di Monteprandone. Il sindaco, Stefano Stracci, ha ritirato le deleghe all’assessore ai lavori pubblici, Marino Lattanzi, e avrebbe assegnato lo sport a Roberto Gabrielli. Un passaggio di testimone tutto interno alla compagine Sinistra Ecologia e Libertà. Sebbene Gabrielli non sarebbe intenzionato ad accettare
Alla base della defenestrazione di Lattanzi ci sarebbe la volontà dell’ex assessore di veder nascere un gruppo autonomo in seno alla maggioranza denominato proprio “Sel”. In questo modo Lattanzi avrebbe rivestito il doppio incarico di assessore e capogruppo.  “Non comprendo questa scelta – spiega l’ex componente la giunta– e non mi piacciono questi giochi politici perché le istituzioni sono una cosa seria”. Pronta la replica di tutta la maggioranza “Uniti per la città” che, con il capogruppo Federico Aragrande, ha espresso “rammarico per la decisione degli amici di Sel di voler formare un gruppo consiliare autonomo creando così un distinguo”. “Questa scelta – si legge nella nota – crea una distorsione rispetto alla volontà di riconoscersi tutti in un unico gruppo di ispirazione civica così come tutti insieme decidemmo alla presentazione della campagna elettorale”. La volontà del gruppo di maggioranza “Uniti per la Città” è quella “di proseguire compatti sul percorso indicato dai nostri concittadini, senza distrazioni o deviazioni e continuando a lavorare con metodo, con efficienza e con rigore così come si aspettano i cittadini e cosi come richiesto a chi ricopre ruoli di governo in un comune importante”.

Condividi su:
Monteprandone – Defenestrato l’assessore Lattanzi - panoramica

Sintesi: Voleva costituire un gruppo autonomo in maggioranza

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it

Iscriviti alla nostra Newsletter

Elite supermercati banner 300×90
pubblicità