VeraTV

San Benedetto -Continua lo sciopero della pesca

San Benedetto -Continua lo sciopero della pesca
febbraio 01
18:37 2012

Saracinesche chiuse al mercato ittico di San Benedetto del Tronto. Continua
compatto lo sciopero della pesca su tutto il versante adriatico e sarà cosi
fino a lunedi prossimo quando le imbarcazioni secondo le indiscrezioni
dovrebbero riprendere il largo. Attualmente però il pesce è quasi completamente
sparito da pescherie e ristoranti che lamentano una grande difficoltà perché il
pesce fresco dell’adriatico e del tirreno non c’ è in nessuna parte d’Italia 
se non in Liguria,l’unica regione a non aver aderito allo sciopero. A farne le
spese le tante pescherie della città, ormai rimaste quasi esclusivamente con
prodotti congelati e, soprattutto, i ristoranti di pesce che rappresentano uno
dei vanti del turismo sambenedettese. " Ieri abbiamo lavorato poco oggi non so neanche se riusciremo a lavorare,siamo in grande difficoltà,riusciamo a garantire solo gli antipasti e i primi in questi giorni – afferma Maria Portelli titolare della trattoria Molo Sud."
Il mercato ittico del porto è ormai chiuso da due settimane mentre in quello
che si trova al centro di san benedetto il pesce scarseggia.Il pesce è poco ma il mercato ittico è vuoto comunque perché ormai si è sparsa
la voce dello sciopero e gli acquirenti non vogliono acquistare pesce che
proviene dall’estero. Intanto in settimana le marinerie stanno organizzando una
nuova manifestazione a roma che probabilmente si svolgerà venerdi. Lo sciopero
insomma continua e il porto continua a navigare davvero in acque agitate.

Condividi su:
San Benedetto -Continua lo sciopero della pesca - panoramica

Sintesi: Il pesce comincia a scomparire dai mercati ittici

Tags

Articoli simili

Zibaldo 2banner 300×250
Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicitĂ