VeraTV

Delitto Rea – La difesa di Parolisi chiede il rito abbreviato

Delitto Rea – La difesa di Parolisi chiede il rito abbreviato
febbraio 06
16:05 2012

L’ultimo nodo prima del processo a carico di Salvatore Parolisi previsto per il prossimo 27 febbraio a Teramo, è stato sciolto. Stando a quando trapelato dagli ambienti giudiziari, infatti, gli avvocati difensori Walter Biscotti, Nicodemo Gentile e Federico Benguardato avrebbero depositato la richiesta di rito abbreviato per il loro assistito, condizionato ad un nuovo accertamento medico-legale sull’ora e sulle modalità del delitto di Melania. Una scelta ipotizzata da molti che, qualora venisse accettata, consentirebbe a Salvatore, in caso di condanna, di avere la riduzione di un terzo della pena e far svolgere il processo a porte chiuse. Ma se il gip dovesse negare la perizia si andrà al dibattimento in Corte d’assise. Dunque a 24 ore dalla scadenza dei termini previsti dal codice di procedura penale, dopo la richiesta del giudizio immediato avanzata dalla procura teramana e concesso dal gip, il pool di difensori chiede che si debba ripristinare il passaggio dell’udienza preliminare. L’obiettivo della difesa potrebbe essere quello di demolire i due punti cardine dell’accusa: l’ora del decesso e il cellulare di Melania.Nel frattempo Salvatore Parolisi, detenuto nel carcere di Castrogno, avrebbe cambiato cella, passando dalla sezione osservazione a quella protetti, una zona riservata ad ex appartenenti delle forze dell’ordine, militari e detenuti per reati sessuali.

Condividi su:
Delitto Rea – La difesa di Parolisi chiede il rito abbreviato - panoramica

Sintesi: La richiesta è stata depositata questa mattina

Articoli simili