VeraTV

Maltempo – Le situazioni più critiche del Marcuzzo

Maltempo – Le situazioni più critiche del Marcuzzo
febbraio 07
18:42 2012

Scuole chiuse almeno per i prossimi giorni in tutto il comprensorio del Marcuzzo. Cominciamo da Ripatransone. Il sindaco ricorda il numero della polizia municipale 0735-917328 attivo h24 e rimarca come ci siano ancora delle frazioni pressoché isolate come Fontemaggio e Caserosse. Una situazione che molti ripani hanno paragonato alla storica nevica del ’56. Chiuse le scuole anche a Monteprandone dove spalano neve anche i nonni civici mentre la Salaria risultava ghiacciata in più punti. Critica anche la situazione a Castel di Lama e Monsampolo dove non si andrà a scuola fino a giovedì mentre ad Offida si lavora per riaprire il valico superiore di Colle Tafone. A Comunanza due famiglie sono rimaste senza viveri così come un anziano a Grottammare che ha chiamato in municipio per chiedere gli portassero una pagnotta di pane e, già che c’erano, due pacchetti di sigarette.
Senza luce tutta la Contrada Colle di Arquata mentre resta chiusa la strada che da frazione Rocca conduce a Foce di Montemonaco. Salvati dalle intemperie un pastore e le sue quattrocento pecore alle quali è stato dato alloggio presso l’ex galoppatoio di Venarotta. In Val Vibrata scuole chiuse almeno sino a giovedì con tanti disagi nell’entroterra. In Contrada San Martino di Colonnella una famiglia è stata costretta a spalare da sola neve per uscire di casa. Moglie e marito si sono rimboccati le maniche e sono riusciti a creare un varco ed uscire dalla coltre bianca. Sebbene permangono problemi legati alla distribuzione dell’acqua.

Condividi su:
Maltempo – Le situazioni più critiche del Marcuzzo - panoramica

Sintesi: Disagi a Ripatransone, Comunanza e Colonnella

Tags

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
Elite supermercati banner 300×90
pubblicità