VeraTV

Maltempo – Fine della criticità sulle autostrade

Maltempo – Fine della criticità sulle autostrade
febbraio 13
09:09 2012

Il monitoraggio della circolazione stradale su autostrade e principali arterie nazionali da parte di Viabilità Italia, è proseguito tutta la notte. Non si segnalano situazioni di particolare criticità, al termine di una nottata caratterizzata dalle basse temperature e dalla presenza di nebbia sull’Autostrada A1 tra Casal Pusterlengo e Piacenza e tra Valmontone e Ceprano,e sull’A6 tra Torino e Mondovi, mentre si sono conclusi i fenomeni nevosi in precedenza segnalati sull’Autostrada A16 tra Candela e Baiano e sull’Autostrada A3 tra Lagonegro e Frascineto. Permangono leggere precipitazioni nevose sulla SS.3 bis/E45 nel tratto romagnolo tra Sarsina e Mercato Saraceno, dove sono in atto le operazioni di pulitura del manto stradale da parte dell’Anas, con interdizione al transito per i mezzi pesanti e obbligo di catene montate (o pneumatici invernali) per le autovetture. Stessa situazione nel tratto toscano tra San Giustino e Canili, con filtraggi per verifica dei dispositivi antisdrucciolevoli a San Sepolcro in direzione nord. L’arteria é regolarmente transitabile nel tratto umbro, dove continuano ad operare i mezzi spargisale. Sono state revocate quasi tutte le interdizioni disposte nei giorni scorsi dai Prefetti di varie province dell’Italia centro-meridionale a causa dell’ondata di maltempo che avevano comportato, l’attuazione del fermo temporaneo dei mezzi pesanti in aree di stoccaggio o deviazione su itinerari alternativi. Permangono invece le interdizioni del traffico commerciale sulla Strada provinciale 329 di Bari, nella provincia di Pesaro-Urbino limitatamente ad alcune strade del Montefeltro, nella viabilità ordinaria della province di Ancona, dove i veicoli pesanti in uscita al casello di Ancona nord e diretti al Porto continuano scortati dalla Polizia Stradale, e di Macerata, nella provincia di Caserta limitatamente alla SS.6 "Casilina" e alla SS.7 "Appia".. Dalle mezzanotte nel Lazio il Grande Raccordo Anulare di Roma, l’A91 Roma-Aeroporto di Fiumicino e le strade statali di competenza Anas non sono più interessate dal divieto di transito per i mezzi pesanti precedentemente in vigore, che è stato revocato. Il maltempo si sta spostando verso sud come sottolinea il bollettino meteo della Protezione civile per le successive 24-36 che segnala neve su Campania, Basilicata, Puglia e Calabria settentrionale al di sopra 100-300 metri e localmente a quote inferiori, con quantitativi cumulasti moderati puntualmente elevati. Previste nevicate anche su Calabria centro meridionale e Sicilia al di sopra di 400-600 metri, in abbassamento fino a 300-500 metri, con quantitativi cumulati deboli o moderati, puntualmente elevati sulla Calabria. Sulle arterie stradali di queste regioni dunque potranno verificarsi nel corso della giornata precipitazioni nevose anche localmente intense. Infine la circolazione ferroviaria. Confermata anche per oggi la chiusura di alcune linee ferroviarie secondarie in Abruzzo e Molise, Lazio e Campania, in particolare la Viterbo-Attigliano, la Roccasecca-Avezzano, la l’Aquila -Antrodoco, la Termoli-Campobasso e la Bosco Redole Benevento.

Condividi su:
Maltempo – Fine della criticità sulle autostrade - panoramica

Sintesi: Prevista ancora neve al sud

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
Elite supermercati banner 300×90
pubblicità