VeraTV

San Benedetto – Arriva l’ordinanza anti-camini

San Benedetto – Arriva l’ordinanza anti-camini
febbraio 16
19:17 2012

"Gaspari è contro la salsiccia alla brace". Parola di Luca Vignoli, consigliere comunale del Pdl, che punta sull’ironia per colpire l’ordinanza municipale con la quale s’impone a chi vive lungo la Statale 16 di non accendere i classici camini, a meno che essi non siano l’unica fonte di calore in casa. Un’ordinanza valida fino al 15 maggio per abbattere l’emissione in atmosfera delle famigerate Pm10. Una decisione che, in seno al Pdl, trova anche la contrarietà del consigliere Pasqualino Piunti che dice: “Abbiamo chiesto una rivisitazione degli orari com’è stato fatto per la circolazione lungo la Statale 16 nel tratto più inquinante, – dice – perché anche per le famiglie si possono trovare delle soluzioni alternative”. Il sindaco Gaspari ha spiegato che l’ordinanza rientra in un accordo di programma voluto dalla Regione Marche su sollecitazione del governo e della Comunità Europea. Il Comune, in sostanza, avrebbe dovuto solo applicare direttive comunitarie, tanto che non manca un pizzico d’ironia nemmeno a Gaspari che dice: temiamo per le fochere in onore della Madonna di Loreto.
Ma da buona forchetta il primo cittadino aggiunge: Tranquilli le salsicce sono salve. E’ vietato, infatti, bollire acqua sanitaria e non cucinare alla brace.

Condividi su:
San Benedetto – Arriva l’ordinanza anti-camini - panoramica

Sintesi: Vignoli (Pdl): "Al sindaco non piacciono le salicce alla brace"

Tags

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
PicenAmbiente banner 300×90
pubblicità