VeraTV

Grottammare – Confermati gli arresti domiciliari per l’aggressore

Grottammare – Confermati gli arresti domiciliari per l’aggressore
marzo 03
10:16 2012

Nel corso dell’udienza di convalida del fermo, il Gip ha convalidato gli arresti domiciliari a carico di Emidio Cerqua, il 74enne di Grottammare che nei giorni scorsi ha accoltellato il cognato. Davanti al Giudice del tribunale di Fermo, l’aggressore avrebbe spiegato le ragioni del gesto raccontando di alcuni problemi legati alla convivenza. Ma nonostante le ammissioni di colpa, il Gip Marcello Cozzolino ha confermato l’arresto con l’accusa di tentato omicidio e lesioni aggravate dal grado di parentela. I residenti di via De Carolis, nel quartiere degli Artisti, hanno parlato di una situazione insostenibile da tempo. Cerqua e la sorella, stando a quanto affermato, litigavano continuamente. Secondo una prima ricostruzione fatta dagli inquirenti, il rapporto tra Cerqua, la sorella ed il cognato erano diventati molto tesi a causa di alcune decisioni che i coniugi Sforza avrebbero preso. Scelte che avrebbero scatenato la furia assassina dell’anziano durante l’ora del pranzo. Fortunatamente Angelo Sforza, colpito alla gola con un coltello a serramanico, non rischia la vita e dopo l’intervento avvenuto al Madonna del Soccorso è stato trasferito dal reparto di rianimazione a quello di chirurgia.

Condividi su:
Grottammare – Confermati gli arresti domiciliari per l’aggressore - panoramica

Sintesi: Angelo Sforza è fuori pericolo

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
Elite supermercati banner 300×90
pubblicità