VeraTV

Calcio – La Samb pareggia a Civitanova

Calcio – La Samb pareggia a Civitanova
marzo 04
18:14 2012

Un’unica grande festa dai colori rosso e blu. Inizia così il derby tra Samb e Civitanova. Sugli spalti impazza il gemellaggio tra le due tifoserie, sul campo lotta vera. Contatti al limite del fair play e frequenti discussioni hanno animato tutti i novanta minuti di gioco.
Parte subito offensiva la Samb che al 13’ del primo tempo spreca la prima preziosa occasione. Su un perfetto assist di Napolano, Di Vicino l’appoggia appena favorendo l’intervento dell’estremo difensore avversario. Passano appena cinque minuti e i rossoblù di Palladini siglano il gol del momentaneo vantaggio. Corner di Di Vicino dalla destra, Hrivnak sbaglia l’uscita e Mengo sul secondo palo non ha difficoltà a spingere la sfera in rete.
Neanche il tempo di assaporare la possibile vittoria che Traini spegne gli animi rivieraschi. Buonaventura dalla sinistra mette al centro un delizioso pallone, Di Vincenzo ritarda l’uscita e su errore in copertura di Mengo il numero 7 civitanovese colpisce di testa e agguanta il pareggio. La Samb non ci sta e al 38′ reclama giustamente un calcio di rigore. Il cross di Napolano viene intercettato con un braccio da Rachini ma l’arbitro incredibilmente lascia correre. Mainardi manda tutti negli spogliatoio, per Pazzi e compagni è tutto da rifare.
Nella ripresa la tensione è più che mai alta. Al 6’ entrambe le formazioni rinunciano a un uomo in campo. Dopo un fallo su Mandolino, Bolzan, il capitano civitanovese, colpisce con una testata Napolano che non si trattiene dal reagire. Per entrambi il derby finisce con un cartellino rosso.
Da quel momento in poi, però, è dominio Samb con i rossoblù di Palladini che falliscono tutte le occasioni da gol. In ordine ci provano Di Vicino (20’+22’), già inconcludente nella prima frazione di gioco, Carpani (26’), Carteri (31’), Pazzi (33’) e Voinea (42’). 
Finisce 1-1. Per la Samb poco serve che sia il diciottesimo risultato utile consecutivo. Il Teramo ha già spiccato il volo e sul neutro di Castelfidardo l’Ancona ne ha infilati 7 al Miglianico. Addio sogni di gloria? Chissà.

Condividi su:
Calcio – La Samb pareggia a Civitanova - panoramica

Sintesi: E il Teramo si allontana in classifica

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
PicenAmbiente banner 300×90
pubblicitĂ