VeraTV

Grottammare – Continua la lotta al punteruolo rosso

Grottammare – Continua la lotta al punteruolo rosso
marzo 05
18:41 2012

È una lotta impari quella contro il punteruolo rosso. Il killer delle palme continua a preoccupare seriamente le amministrazioni comunali. Il trend non è in calo ma il fenomeno sembra essersi stabilizzato. Il vero problema è che non esiste una cura contro il coleottero rosso ma solo sperimentazioni.
Le larve che sono dentro le piante hanno lavorato tutto l’inverno e i danni che hanno già generato potranno essere visibili a breve.  Se non si troverà un mezzo di lotta definitivo e duraturo ogni anno si ripresenterà lo stesso problema,la cura ha senso se alla fine esci dalla malattia. Neanche il gelo e la neve infatti hanno minimamente indebolito il punteruolo rosso."Innanzitutto – spiega il sindaco di Grottammare, Luigi Merli – il gelo non c’è stato. Siamo arrivati al massimo a due gradi sotto lo zero. La neve poi non lo intacca minimamente le larve. Infatti  – aggiunge – le vere responsabili della malattia e coloro che mangiano le piante vivono all’interno della pianta, nella parte verde, in profondità dove resistono ad una temperatura di 50 gradi".
A detta di Merli  si sta solo allungando il periodo di agonia, sperando che nel frattempo cambi qualcosa. Bisognerebbe piuttosto ragionare sul dopo e fare prevenzione ma è fiducioso il primo cittadino di Grottammare che ribadisce la volontà di continuare a lottare insieme all’Assam con l’augurio che la ricerca trovi al più presto una soluzione e un’arma contro il killer delle palme.

Condividi su:
Grottammare – Continua la lotta al punteruolo rosso - panoramica

Sintesi: Ormai però sembra non esserci più una soluzione

Tags

Articoli simili

Banner 300×250 Zibaldo.it
TERCAS banner 300×90
pubblicità