VeraTV

Fermo – Tribunale Ecclesiastico, 121 le cause decise nel 2011

Fermo – Tribunale Ecclesiastico, 121 le cause decise nel 2011
marzo 06
13:41 2012

Quarant’anni lui, operaio, appena più giovane lei, impiegata: un matrimonio senza figli. E’ la ‘coppia tipo’, sposata in chiesa, che nel corso del 2011 ha chiesto al Tribunale ecclesiastico regionale Piceno delle Marche l’annullamento del matrimonio. In genere dopo aver atteso da uno a cinque anni dalla separazione di fatto per presentare l’istanza. Ottantotto le cause di richiesta di nullità di matrimonio presentate alla data del 31 dicembre scorso: il numero più alto, 22, nella diocesi di Fermo, 13 in quella di Macerata, 10 nella diocesi di Ancona, 8 a San Benedetto del Tronto, 6 a Fano e Ascoli Piceno. I dati sono stati diffusi dallo stesso Tribunale ecclesiastico, che ha sede a Fermo. Le cause decise nel 2011 sono state 121, le sentenze emesse e pubblicate 147. Novantasette le cause che dichiarano la nullità del matrimonio, di cui 71 per riconosciuto grave difetto di discrezione di giudizio. 19 quelle che si sono concluse non un ‘no’ all’annullamento, mentre per altre sarà necessaria un’istruttoria più approfondita. A inizio anno le cause pendenti erano 306; visto che 147 cause si sono chiuse con una sentenza e tre sono state archiviate, il carico di lavoro del Tribunale attuale è di 244 cause. Il ‘grave difetto di discrezione di giudizio’ è il capo di nullità richiesto con più frequenza. Seguono l’incapacità di far propri gli obblighi coniugali, la simulazione parziale del consenso sull’indissolubilità del vincolo del matrimonio o sulla nascita di figli. La cerimonia di inaugurazione dell’anno Giudiziario 2012 si terrà il 14 marzo nell’Auditorium ‘Armando Marziali’ di Villa Nazareth.

Condividi su:
Fermo – Tribunale Ecclesiastico, 121 le cause decise nel 2011 - panoramica

Sintesi: 88 nuove richieste di nullità

Articoli simili

Tercas-notte-musei
pubblicità