VeraTV

Delitto Rea – E’ caccia al coltello di Salvatore

Delitto Rea – E’ caccia al coltello di Salvatore
marzo 15
11:49 2012

Nel delitto della giovane mamma di Somma Vesuviana non sono di certo mancati colpi di scena ma questa volta sembra davvero essere arrivata la svolta. Proprio nel giorno dell’ok al rito abbreviato per Parolisi, è emersa l’indiscrezione del coltello, una testimonianza che potrebbe modificare il quadro sul massacro di Ripe. Gennaro Rea, zio di Melania, ha detto di aver visto Salvatore in possesso di un coltello a serramanico. Il testimone, il cui ricordo è ora parte delle indagini, ha dichiarato di aver visto la lama multiuso nel cassetto della macchina del caporal maggiore, un mese prima del delitto, quando Parolisi portò l’automobile nell’officina dove l’uomo lavora come meccanico. Ovviamente la testimonianza è ancora tutta da dimostrare, anche perché del coltello, per il momento, non ci sono tracce, e, soprattutto, bisogna capire quanto valore possa avere un simile ricordo a così tanta distanza di tempo dal delitto. A fronte delle nuove rivelazioni, la Procura di Teramo è passata al contrattacco. Nei giorni scorsi, infatti, i Pm Greta Aloisi e Davide Rosati hanno ascoltato zio Gennaro e l’amica del cuore di Melania, Valentina. Intanto, sul fronte processuale, Mauro Gionni, legale della famiglia Rea, avrebbe sollevato alcune perplessità riguardo i consulenti scelti dal giudice per effettuare la super perizia sull’ora della morte. Sembra che Sara Gino, una dei due esperti, abbia lavorato nello stesso istituto di Lorenzo Varetto, consulente della difesa. Ma a questa intricata vicenda vanno ad aggiungersi anche alcune intercettazioni telefoniche che lascerebbero poco spazio all’immaginazione. Salvatore, ascoltato durante una chiacchierata con il suo compagno di cella, avrebbe raccontato quanto detto dagli avvocati Biscotti e Gentile: “Se confessi ti fai cinque anni e finisce tutto”.

Condividi su:
Delitto Rea – E’ caccia al coltello di Salvatore - panoramica

Sintesi: L'arma è misteriosamente scomparsa dopo l'omicidio

Articoli simili