VeraTV

San Benedetto – “Bloccati i fondi del fermo pesca biologico”

San Benedetto – “Bloccati i fondi del fermo pesca biologico”
aprile 30
12:48 2012

Non bastavano il carogasolio e la concorrenza dell’altro versante dell’Adriatico. Oggi ad acuire la crisi del comparto pesca sambenedettese è il mancato pagamento dei fondi per il fermo biologico 2011, bloccati ormai da 4 mesi. Un blocco che rischia di affondare definitivamente la flotta marchigiana, già in crisi per il caro-gasolio e la stretta creditizia. Lo denuncia Coldiretti ImpresaPesca Marche. Normalmente i fondi per il fermo pesca venivano pagati a dicembre, mentre si è arrivati a maggio senza che dal ministero siano arrivate risposte. Una situazione tanto più grave, secondo Coldiretti, se si considera che "in Adriatico il blocco delle attività, seppur necessario, è durato per ben due mesi". Insomma, l’ennesimo colpo su un settore oggi in grave difficoltà. Quanto al problema del cosiddetto ‘credit crunch’, "la quasi totalità degli istituti negli ultimi mesi ha ristretto gli affidamenti alle imprese del settore o di contro, ove possibile, ha elevato le garanzie. In questo modo – conclude Coldiretti ImpresaPesca – si stanno limitando gli investimenti nella pesca e nell’acquacoltura e togliendo la liquidità necessaria alle stesse operazioni di ordinaria gestione commerciale".

Condividi su:
San Benedetto – “Bloccati i fondi del fermo pesca biologico” - panoramica

Sintesi: Allarme della Coldiretti, categoria in crisi

Articoli simili

Banner Terca 300×250
pubblicità