VeraTV

Omicidio Pescara – Prossimo all’arresto Ciarelli

Omicidio Pescara – Prossimo all’arresto Ciarelli
maggio 04
13:31 2012

Questione di ore e poi Massimo Ciarelli, il rom di 29 anni ricercato per l’omicidio dell’ultrà biancazzurro Domenico Rigante sarà arrestato. La notizia che il presunto killer sarebbe stato fermato a Tollo, diffusasi negli ambienti della questura non ha trovato conferme ufficiali, ma anzi è stata smentita dagli investigatori. Fonti della famiglia del latitante ribadiscono però che il nomade sarebbe in procinto di presentarsi spontaneamente. Massimo Ciarelli è accusato di aver sparato il colpo di pistola che il primo maggio ha ucciso il giovane che si era reso irreperibile fin dalle prime ore dopo il delitto, ma gli investigatori della squadra Mobile diretta da Pierfrancesco Muriana, sono sulle sue tracce e gli avrebbero fatto intorno terra bruciata.
Ad accusare dell’omicidio Ciarelli è stata la sua stessa vittima, Domenico Rigante, raggiunto dal proiettile della potente calibro 38 al fianco destro mentre era accucciato sotto al tavolo della cucina. Qui si era nascosto durante il raid organizzato da sei rom per vendetta dopo una rissa scoppiata lunedì sera a Pescara vecchia. E pare che l’obiettivo non fosse Domenico, bensì il fratello gemello Antonio.
Il colpo sparato gli ha perforato l’intestino tenue, il diaframma e l’aorta, generando una vasta emorragia interna che l’ha portato alla morte in venti minuti o mezz’ora al massimo. Durante il trasporto, il moribondo, ha fatto il nome del rom.
RESSA DI AMICI, PARENTI E TIFOSI ALL’OBITORIO
Obitorio dell’ospedale di Pescara aperto dalle 12 per consentire l’ultimo saluto alla salma di Domenico Rigante, il ventiquattrenne tifoso del Pescara, morto la sera del primo maggio nel corso di una sparatoria nel capoluogo adriatico e per il cui omicidio è ricercato un appartenente alla comunità rom locale. Biancazzurra la bara – con incisi il simbolo del delfino del Pescara Calcio e dei Pescara Rangers, club a cui era iscritto Rigante – davanti la quale diverse centinaia di tifosi del Pescara, e anche alcuni giocatori, renderanno omaggio. Il giovane è vestito con una maglia biancoazzurra su cui sono state messe decine di sciarpe con i colori sociali del Pescara. I funerali si svolgeranno domani alle ore 16, nella chiesa del Santissimo Crocifisso di Villaggio Alcyone a Pescara. La salma prima di arrivare in chiesa transiterà davanti la curva nord dello stadio Adriatico.

Condividi su:
Omicidio Pescara – Prossimo all’arresto Ciarelli - panoramica

Sintesi: Obitorio strapieno per Domenico Rigante

Articoli simili